• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News

On-line il nuovo sito internet dedicato alla Riserva della Biosfera Isole di Toscana

framemabunesco2

 

On-line il nuovo sito internet dedicato alla Riserva della Biosfera Isole di Toscana

Approfondimenti ed informazioni per comprendere i valori UNESCO dell’Arcipelago Toscano

Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano annuncia la pubblicazione del sito internet www.isoleditoscanamabunesco.it dedicato alla Riserva della Biosfera MAB UNESCO “Isole di Toscana” di cui è soggetto coordinatore.

Il sito internet, a cui si affiancano un canale YouTube, una pagina Facebook ed un profilo ISTAGRAM,  ha lo scopo di presentare la grande diversità geologica, geomorfologica, biologica e culturale che ha fatto sì che, nel 2003, l’UNESCO ritenesse le Isole di Toscana meritevoli del prestigioso riconoscimento a Riserva della Biosfera nell’ambito del programma Man and Biosphere (MAB).

Leggi tutto

Convocazione e ordine del giorno del Consiglio Direttivo del Parco 30-6-20

cd foto gruppo

Il Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, è convocato il giorno 30 giugno  2020, presso la sede dell’Ente Parco in Loc. Enfola, a Portoferraio. I lavori avranno inizio alle ore 10,30 in I convocazione e alle ore 11,30 in II convocazione con il seguente ordine de giorno

Ordine del giorno 30 giugno 2020

  1. Comunicazioni del Presidente
  2. Verbale della seduta precedente
  3. Schema di convenzione tra l’Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano, il Comune di Capraia Isola e la Pro Loco Capraia Isola per la gestione coordinata del Centro di Educazione Ambientale ed Info Point denominata “La Salata”
  4. Accordo di collaborazione tra l’Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano, il Sistema Museale di Ateneo-Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Firenze e il Comune di Portoferraio per la realizzazione di una serie di iniziative volte a celebrare i 200 anni dalla nascita di Raffaello Foresi
  5. Intitolazione del Centro di Educazione Ambientale di Lacona a Raffaello Foresi
  6. Integrazione tariffario servizi di fruizione erogati dall’Ente Parco
  7. Aggiornamento Piano della Performance 2020
  8. Relazione Piano della Performance 2019 – approvazione
  9. Adozione “Linee Guida – La gestione delle specie aliene invasive nelle aree protette” di cui al progetto Life ASAP
  10. Schema di convenzione tra la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano – approvazione
  11. Integrazione al Piano Operativo 2020 del Reparto Carabinieri Parco Nazionale Arcipelago Toscano
  12. Varie ed eventuali.

ISOLA DI CAPRAIA: LA FOCA MONACA TORNA A CASA

download 1

 

Una notizia straordinaria che pone al centro dell’attenzione nazionale e internazionale l’Isola di Capraia.

Dopo sessanta anni la Foca monaca (Monachus monachus) è tornata a visitare la grotta che prende il suo nome, nella costa occidentale dell’isola.

Dopo gli avvistamenti registrati nelle ultime settimane, uno dei quali validato secondo la rigidissima procedura operata dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, le indagini sono proseguite con successo. Martedì scorso due esperte ricercatrici di ISPRA, Giulia Mo e Sabrina Agnesi, accompagnate dal Presidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Giampiero Sammuri, hanno effettuato un primo sopralluogo presso la Grotta della Foca applicando il protocollo di controllo delle grotte, condiviso dai ricercatori in Mediterraneo, e volto a non creare disturbo e a non spaventare eventuali animali presenti in grotta. Grandissima l’emozione quando la prima ricercatrice ha visto distintamente  un bellissimo esemplare di Foca monaca all’interno della grotta che stava riposando, mentre il presidente e la collega aspettavano all’ingresso della grotta. Grazie alla cautela adottata ed all’aiuto della risacca, l’animale non si è accorto del sopralluogo in corso. Ovviamente il sopralluogo è stato immediatamente interrotto abbandonando velocemente il sito, seppure in sicurezza e con tutte le attenzioni necessarie.

Leggi tutto

Insediato il nuovo Consiglio Direttivo del Parco ed eletto il Vice Presidente

cd foto gruppoNella foto cinque dei sette membri nominati, da sinistra Berti, Feri, Sammuri, Banfi, Damiani e il Direttore Burlando. 

Il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Sergio Costa, in data 14 maggio 2020 ha firmato il decreto di nomina del nuovo Consiglio direttivo del Parco Nazionale Arcipelago Toscano Il nuovo consiglio succede al precedente scaduto a dicembre 2019.

In rappresentanza delle amministrazioni locali, su designazione della Comunità del Parco, siederanno in Consiglio oltre al Presidente Giampiero Sammuri:

 

Leggi tutto

A PIENO REGIME LE ATTIVITA’ DEL PARCO NAZIONALE ARCIPELAGO TOSCANO


IMG 20200603 WA0009
A PIENO REGIME LE ATTIVITA’ DEL PARCO NAZIONALE ARCIPELAGO TOSCANO
Da oltre due settimane il Parco Nazionale Arcipelago Toscano ha ripreso le sue attività all’aperto, con un ricco programma di trekking ed esperienze, con l’obiettivo di supportare l’offerta turistica delle isole di Toscana in questo momento particolarmente complesso e difficile per l’economia locale. A partire dallo scorso lunedì si è avviata anche la progressiva riapertura dei Centri Visita, predisposti dall’Ente Parco per accogliere e informare il visitatore, garantendo un’esperienza di fruizione piacevole, consapevole e orientata. Lunedì 1 giugno ha riaperto l’Info Park di Portoferraio con orario pieno (dalle 9 alle 19, tutti i giorni compresa la domenica con orario dalle 9 alle 15). Domani sabato 6 giugno riapriranno le Case del Parco di Rio Elba e di Marciana, rispettando il consueto orario estivo, mentre da lunedì 8 saranno di nuovo disponibili i servizi dell’Info Park situato presso la spiaggia di Lacona. Nel corso della prossima settimana riprenderanno le attività previste presso il Centro di Educazione Ambientale di Lacona e il Forte Inglese con il laboratorio naturalistico NAT-LAB. Tutti i Centri e le Case del Parco riaprono in ottemperanza alla normativa vigente in materia di COVID 19: ogni locale è provvisto delle necessarie dotazioni e il personale che opera all’interno delle strutture ha ricevuto opportuna formazione. Per informazioni sugli orari di apertura e sulle attività proposte contattare Info Park 0565 908231.

             

Pianosa nel massimo dello splendore nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

 R.Ridi PK0977

Foto e video di R Ridi per il PNAT

clicca sulla foto per aprire il video

E' il momento migliore per visitare l'Isola di Pianosa con l'esplosione di fioriture e le belle giornate. Un luogo straordinario per la sua natura, per i suoi colori, per il grande fascino della sua storia. L'isola è di nuovo collegata giornalmente da sabato 30 maggio e i servizi del Parco ripartono con le nuove modalità che garantiscono il distanziamento e la sanificazione per godersi una gita disintossicante e salutare in piena tranquillità.

Sono possibili molte attività all'aria aperta e la Casa del Parco è di nuovo attiva come presidio informativo e di assistenza ai visitatori.

Leggi tutto

Trekking con il Parco Nazionale Arcipelago Toscano a Montecristo, Pianosa, Elba e Giglio Il programma aggiornato

 R.Ridi7701PN

Le isole toscane protette sono di nuovo visitabili con le guide del Parco e con un protocollo di sicurezza, la programmazione è stata aggiornata con eventi all'aria aperta per i quali, ora più che mai, è importante prenotare per garantire la corretta organizzazione delle procedure di distanziamento sociale.

Le prenotazioni si fanno online e/o contattando Info Park, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel 0565 908231, il centro organizzativo e di prenotazioni ufficiale dell'Ente Parco.

Ecco la programmazione isola per isola ad oggi:

Leggi tutto

Con la Settimana della Natura il Parco riapre alla fruizione

 R.Ridi5435GL

Foto R. Ridi per il PNAT

Ripartono, in occasione della “Settimana della Natura”, le attività di fruizione e di scoperta del Parco Nazionale Arcipelago Toscano

A seguito delle indicazioni contenute nel nuovo Decreto Legge del 16 maggio 2020 n. 33 e del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 maggio 2020 è possibile finalmente tornare a fruire delle aree protette e a vivere la rigenerante esperienza del contatto con la natura nei Parchi: le attività all’aria aperta sono infatti, in questa delicata fase di ripresa, fra le meno rischiose e i Parchi dispongono di ampi spazi naturali pronti ad accogliervi.

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano riprende le sue attività in occasione della prima edizione della Settimana della Natura, che si terrà in tutte le aree protette italiane dal 18 al 24 maggio: sette giorni di appuntamenti dedicati alla conservazione della natura, dalla valorizzazione dei beni culturali nei parchi alla tutela della biodiversità, dalla protezione delle api e delle tartarughe al turismo sostenibile.

Leggi tutto

Parchi toscani uniti per proporre la riapertura della fruizione delle aree protette in sicurezza

 R.Ridi P3571

Allo studio una proposta con la validazione medica del Campus Biomedico Universitario di Roma

Lunedì 4 maggio in conferenza stampa online si sono confrontati, Giampiero Sammuri Presidente P.N. Arcipelago Toscano e di Federparchi Europarc Italia, Luca Santini Presidente Parco nazionale Foreste Casentinesi Montefalterona e Campigna,Fausto Giovanelli Presidente P.N. Appennino Tosco Emiliano, Lucia Venturi Presidente Parco Maremma,Giovanni Maffei Cardellini Presidente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli.

Tutti i Presidenti intervenuti hanno concordano con la necessità di riaprire alla fruizione le aree protette, sia per aiutare la salute fisica e psicologica

Leggi tutto

Gli interventi del Parco nel Comune di Marciana per il contenimento degli ungulati

passeggiata bosco marciana

Segnalazione presenza ungulati territorio comunale di Marciana – risposta alla nota del Sindaco n. 4509/2020.

Con riferimento alla nota ricevuta dal Sindaco del Comune di Marciana relativamente alla segnalazione di problemi dovuti alla presenza di ungulati nel territorio comunale l'Ente Parco ha prontamente risposto fornendo le indicazioni di seguito riportate.

Il Parco Nazionale ha in corso da molti anni ormai interventi di controllo sulle due specie di ungulati (cinghiali e mufloni) su tutto il territorio di competenza. Detti interventi sono attività programmate che si svolgono prevalentemente mediante due tecniche: catture con trappole affidate ad un soggetto esterno

appaltatore e abbattimenti in forma singola effettuati da selecontrollori iscritti all’albo dell’Ente Parco. Gli interventi si svolgono per quasi tutto l’anno senza necessità di richiesta da parte del cittadino. Per le trappole e per il loro posizionamento sussiste la necessità di ottenere l’autorizzazione del proprietario del fondo e la vicinanza a viabilità carrabile. Questi requisiti, soprattutto la disponibilità del cittadino a concedere l’autorizzazione all’Ente, possono rendere le operazioni alquanto difficoltose. In aggiunta l’Ente Parco, mancando in organico di personale con qualifica di polizia giudiziaria, grazie alla collaborazione con la Polizia Provinciale di Livorno, effettua altri interventi di controllo più estensivi su tutto il territorio o rispondendo a specifiche e puntuali richieste.

Riassumendo, sul territorio del Comune di Marciana sono posizionate attualmente 24 trappole (0,65 trappole per km2 di area protetta) densità superiore alla media degli altri Comuni. Sono presenti 36 punti sparo sui quali si effettua una media di 430 uscite per anno da parte di circa 70 selecontrollori abilitati (344 solo nei primi 3 mesi del 2020 grazie all’incremento del numero degli operatori).

Nel 2019 con tali interventi nel territorio comunale sono stati prelevati 103 cinghiali e 79 mufloni; in questi primi mesi del 2020, tenendo conto dell’interruzione delle attività per le misure di emergenza del COVID-19, sono stati prelevati 57 cinghiali e 46 mufloni. A questi si aggiungono i capi prelevati con la collaborazione della Polizia Provinciale di Livorno: nel 2019, 9 capi tra cinghiali e mufloni; nel 2020, 16 capi.

Ciò premesso e ben sapendo che gli sforzi profusi ormai da molti anni potrebbero non essere risolutivi, dato il perdurare dell’emergenza, collegata probabilmente alle oscillazioni demografiche delle due popolazioni, l'Ente Parco informa che, nelle frazioni maggiormente colpite (Chiessi e Pomonte), interverrà incrementando il numero di punti sparo e posizionando trappole nelle aree più vicine alla viabilità, con la speranza che la cittadinanza si dimostri collaborativa e propositiva nei confronti di questo tipo di operazioni.

Nel prossimo mese di maggio saranno implementati i servizi con il personale della Polizia Provinciale, concordandone la frequenza di volta in volta in base alle loro esigenze di servizio, garantendo che, come da prassi ormai consolidata, ne sarà data comunicazione al Comune qualche giorno prima.

Alla Regione, alla quale è stata inviata la nota per conoscenza, l'Ente Parco esprime il sincero auspicio che possano essere avviate, anche in fase sperimentale e temporanea con il consenso degli organi tecnici competenti, tecniche di controllo specifiche per questi territori, vessati ormai da tempo dalla presenza degli ungulati introdotti.

Altri articoli...

logo isoleditoscana MaB
IT logo CETS    logo federparchi logo iunc

Ultime News

Inaugurata la mostra dello scienziato fo…

27-07-2021

Apre a Portoferraio, dopo la ceri...

Forte inglese festeggiamenti elbani per …

27-07-2021

Di ritorno dall'Isola del Giglio ...

21 luglio all'Isola del Giglio si festeg…

27-07-2021

Nella foto Giampiero Sammuri, Leo...

Pubblicato il Bilancio di Sostenibilità …

24-07-2021

A custodia della Biodiversità e p...

Presentazione della guida di Repubblica …

20-07-2021

Nell'ambito delle celebrazioni de...

Ricorre il venticinquesimo anno dalla na…

19-07-2021

Il programma degli eventi Il Pa...

Omaggio alla foca monaca (Monachus monac…

15-07-2021

Dopo gli avvistamenti registrat...

Realtà virtuale e applicazioni interatti…

14-07-2021

Nel corso della giornata di ieri...

Nuovi allestimenti multimediali nelle Ca…

13-07-2021

Nuovi allestimenti multimediali ...

Revocata l'ordinanza di interdizione all…

22-06-2021

  Foto Falco pescatore di F...

Prorogate le misure per la tutela della …

08-06-2021

Il Presidente del Parco nazionale...

GUARDIA DI FINANZA: PROTOCOLLO D’INTESA …

08-06-2021

  GUARDIA DI FINANZA: PROTOCO...

Portoferraio  (LI) 57037 - Località Enfola n.16 

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 | P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento