• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News
  • YACHT MALTESE SANZIONATO A PIANOSA DALLA CAPITANERIA DI PORTO DI PORTOFERRAIO

YACHT MALTESE SANZIONATO A PIANOSA DALLA CAPITANERIA DI PORTO DI PORTOFERRAIO

CP sanzione

Comunicato congiunto CP PNAT 

(Foto CP Portoferraio)

Nella giornata del 5 luglio  la Capitaneria di porto di Portoferraio ha sanzionato uno yacht di 36 metri battente bandiera maltese in navigazione nella fascia di mare protetta intorno all’Isola di Pianosa.

A seguito della segnalazione delle Guide Parco in servizio sull’isola di Pianosa, il personale della Sala Operativa di Portoferraio, attraverso gli strumenti di monitoraggio della piattaforma “PELAGUS” della Guardia Costiera e, in particolare, il sistema “Automatic Identification System” (AIS) che acquisisce i dati identificativi (nome unità, bandiera) e di moto (posizione, rotta, velocità, destinazione) dei mezzi navali in transito, ha monitorato costantemente la rotta della nave da diporto maltese, accertando la violazione del divieto di navigazione nella zona di mare protetta dall’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

 

Lo yacht è stato successivamente fermato dalla Guardia Costiera all’Isola del Giglio che ha provveduto ad acquisire i documenti di bordo e quelli del comandante dell’unità, successivamente messi a disposizione della Capitaneria di porto di Portoferraio per la contestazione della sanzione per l’illecito accertato.

 

Con Decreto 19 dicembre 1997 del Ministero dell’Ambiente la fascia di mare di un miglio marino dalla costa intorno all’isola di Pianosa è stata individuata come area naturale marina di interesse nazionale. In tale specchio acqueo è vietata qualsiasi attività di pesca, sia professionale che sportiva, la balneazione e il transito di qualsiasi nave, ad eccezione di quelle in servizio di vigilanza, per lo studio e la ricerca, oppure adibite ai servizi di collegamento. Le violazioni per tali divieti sono sanzionate dall’art. 30 della Legge 6.12.1991, n. 394 (Legge quadro delle aree protette) e i contravventori possono incorrere in denunce penali e/o sanzioni amministrative.

La vigilanza affidata dallo stesso Decreto alla Capitaneria di porto di Portoferraio, viene garantita anche grazie a un più ampio accordo tra la Direzione Marittima della Toscana e l’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano per il potenziamento del controllo del mare protetto dell’Arcipelago, svolto, in particolare, nel corso della stagione estiva, durante il quale aumenta significativamente la presenza delle unità da diporto, nel comune intento di assicurare la difesa di un patrimonio naturale prezioso per la Toscana che si inserisce, peraltro, in un contesto ambientale molto sensibile, come il Santuario internazionale dei mammiferi marini “Pelagos”.

Attività che suggellano la vocazione del Corpo delle Capitanerie di porto nell’ambito della salvaguardia dell’ambiente marino, obiettivo per il quale gli sforzi operativi tra l’Ente Parco e la Guardia Costiera sono sempre più intensificati.

Anche per questa stagione estiva la Capitaneria di Portoferraio sarà presente con i propri mezzi navali sull’isola di Pianosa allo scopo di assicurare il controllo e il pronto intervento per prevenire e reprimere eventuali condotte illecite.

isole MAB 2021
IT logo CETS    logo federparchi logo iunc

Ultime News

Lacona: l’area di sosta per camper non s…

23-02-2024

Lacona: l’area di sosta per campe...

Nasce il Festival “La Natura al Centro”

15-02-2024

  Nasce il Festival “La Nat...

Rinnovata la collaborazione tra Parco e …

08-02-2024

Il Parco Nazionale Arcipelago Tos...

Preservare l’Arcipelago Toscano: firmato…

05-02-2024

  Nella  Foto  Mo...

Al via le prenotazioni dei full day all…

02-02-2024

  foto Roberto Ridi per il ...

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano s…

30-01-2024

foto Riccardo Zamboni Il Parco N...

Aperte or le prenotazioni per la escursi…

29-01-2024

      Aperte le...

Da Sabato 27 gennaio il Parco Nazionale …

25-01-2024

    Foto Roberto Ridi p...

Dal 27 gennaio 2024 il Parco Nazionale …

24-01-2024

Dalle ore 9,00 del 27 gennaio p.v...

Embia ilvana sarà il nome della nuova sp…

16-01-2024

  Embia ilvana sarà il nome...

Il Parco ha installato due stazioni met…

12-01-2024

  Il Parco Nazionale ha insta...

Il 2023 chiude con altri finanziamenti p…

02-01-2024

Si chiude con il botto il 2023 per ...

Portoferraio  (LI) 57037 - Località Enfola n.16 

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 | P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento