• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News

CETS Puliamo il nostro Parco a Cavo Isola d'Elba

PuliamoilParco Cavo

Comune di Rio ed ESA partono con la prima iniziativa del nuovo Piano di Azione della CETS 2021-2025

Una giornata all'insegna dell'ambiente, quella che si è svolta domenica 25 aprile scorso a Cavo. L'Amministrazione Comunale di Rio, in collaborazione con la locale Protezione Civile, il Cai sottosezione dell'Elba, il personale e l'amministrazione di ESA SpA hanno contribuito fattivamente alla pulizia del sentiero n. 260 a Cavo. Le operazioni si sono svolte sotto l'egida della Carta Europea del Turismo Sostenibile perché già previste nella scheda n. 14 presentata da ESA Spa dal titolo “Puliamo il nostro Parco”. Da qualche tempo, il mondo del volontariato, in silenzio, si è attivato e sono diverse le iniziative di pulizia del territorio elbano intraprese: il ringraziamento più sentito va ai volontari e alle associazioni locali. Questa del Comune di Rio, come quella già svolta nel Comune di Portoferraio, è stata imponente per dimensioni perché sono stati raccolti diversi rifiuti abbandonati da decenni e molti erano gli ingombranti. ESA SpA infatti, nell'ambito del Piano d'Azione della CETS valido per il quinquennio 2021-2025, ha inteso promuovere almeno una giornata di pulizia per ogni comune elbano almeno una volta all’anno, coinvolgendo le associazioni di volontariato tramite eventi aperti a tutti.

 

Leggi tutto

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano nel gotha mondiale delle aree protette

 R.Ridi0014GL

(Foto R.Ridi per il PNAT Isola del Giglio )

La IUCN - Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (International Union for the Conservation of Nature), il massimo organismo mondiale per i parchi e le riserve naturali, con sede in Svizzera, ha formalmente comunicato di avere inserito il Parco Nazionale  Arcipelago Toscano nella prestigiosa Green List, la lista che premia le eccellenze mondiali delle aree protette e che rappresenta un programma di certificazione per quelle che effettivamente risultano le migliori in termini di conservazione naturalistica e gestione sostenibile.

 

Leggi tutto

Carta Europea del Turismo Sostenibile: il Parco Nazionale raddoppia il proprio impegno

Massimo Macherelli 1 rid

Pur in un periodo di grandi difficoltà imposte dall’emergenza pandemica ancora in corso, il PNAT moltiplica i propri sforzi nella direzione della valorizzazione e della promozione del proprio territorio, sulla base di un serrato e costruttivo confronto con gli stakeholder locali (all’Elba, al Giglio e a Capraia). Nel percorso partecipativo avviato nei mesi scorsi per il rinnovo della certificazione della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS), le isole dell’Arcipelago Toscano hanno scelto quale sarà la  strategia  per lo sviluppo sostenibile dei  prossimi cinque anni indicando  quattro  obiettivi prioritari: tutela e monitoraggio delle risorse del territorio, riduzione dell’impronta ambientale, crescita della comunità locale con particolare attenzione per l’imprenditorialità giovanile, definizione di una offerta turistica sostenibile e destagionalizzata.

Leggi tutto

Walking Festival le escursioni del 17 e 18 aprile 2021

vivereilparco 12 B

Walking Festival le escursioni  del 17 e 18 aprile  

Riprendono, dopo l’interruzione dovuta al rispetto della zona rossa, le escursioni del Walking Festival: un’occasione per immergersi nella natura, in assoluta sicurezza, condividendo l’esperienza con un piccolo gruppo di partecipanti (15 al massimo), accompagnati da Guide Parco.

Nel prossimo week end saranno tre le proposte, che prevedono sia trekking più impegnativi sia passeggiate più semplici.

SABATO 17 APRILE Isola d’Elba. Anello della Cotaccia e le marine. Un percorso ad anello che ci permetterà di conoscere uno dei tratti più caratteristici della costa nord occidentale. Piccoli villaggi a picco sul mare, vecchi coltivi, rocce granitiche scolpite dall’erosione, un saliscendi immersi nei colori e odori della macchia mediterranea. Durante il percorso scopriremo come si è formato il granodiorite del Monte Capanne e gli ortoclasi di Sant’Andrea.

Ritrovo: ore 9:30, Zanca - Durata: 5 ore - Difficoltà: media - Evento su prenotazione, gratuito.

SABATO 17 APRILE Isola d’Elba. Visita guidata della Fortezza del Volterraio. Trekking e ingresso inclusi. Un’occasione per immergersi nella storia e per godere di straordinari panorami. Le previsioni annunciano vento da nord e quindi ottima visibilità, le condizioni ideali per salire alla Fortezza e godere della vista superba che spazia sulle altre isole dell’Arcipelago e la Corsica. Sono necessarie calzature adatte a terreni impervi.

Ritrovo: ore 15 area parcheggio Le Casermette, Strada per il Volterraio,  all'imbocco del sentiero 255 – Difficoltà: media - Ticket € 20, ridotto € 10 per residenti e over 65. Ridotto € 5 per residenti over 65 e bambini 5-12 anni. Gratuito per studenti residenti (fino a 19 anni). Età minima 5 anni.

DOMENICA 18 APRILE Isola d’Elba. Trekking sul promontorio dell’Enfola. Passeggiata intorno a Capo Enfola, fra bellissime scogliere a picco sul mare e scorci sulla costa settentrionale dell’isola, con importanti testimonianze della Seconda Guerra Mondiale. Un’escursione per tutti che ci condurrà a scoprire uno dei promontori più suggestivi dell’isola d’Elba, per il suo alto valore naturalistico, paesaggistico e storico.

Ritrovo: ore 16:00 Portoferraio, Capo Enfola - Durata: 2 ore - Difficoltà: facile - Evento su prenotazione, gratuito.

Ricordiamo l’indirizzo del sito dove informarsi e prenotare:

https://www.parcoarcipelago.info/calendario

Per assistenza e informazioni contattare Info Park Tel. 0565 908231

 

 

 

Evento digitale Sapori e saperi dell’isola vulcanica

LOcandina Saporie SApori Capraia

Venerdì 2 aprile alle ore 18 si terrà un affascinante appuntamento digitale, per chi vuole “respirare” le nostre isole seppur da lontano. Capraia si racconterà attraverso le voci di intraprendenti uomini e donne che hanno scelto l’isola vulcanica per le loro produzioni. Nelle loro storie, come nei loro prodotti, c’è tutta Capraia: lo scoglio roccioso dai ripidi pendii che tolgono il fiato, l’orizzonte aperto che spazia lontano, il vento salmastro che spettina la vigna, l’animale minuscolo e quello più grande che vivono dell’energia segreta della macchia mediterranea. C’è anche il ritmo dell’isola, legato alle stagioni, dove niente è forzato, e l’uomo lo segue: un tempo operoso ma lento, come dice un abitante dell’isola: “a Capraia la cosa che hai da fare non la fai subito, la fai domani: piano piano, sennò finisce subito!”

Sensazioni che poi diventano sapori nelle produzioni a KM0 dell’isola: le confetture di macchia di Arura, che nascono dai fiori, dalle foglie, dalle radici, dalle bacche e “insegnano a riconoscere le meraviglie della vegetazione isolana”. Il vino che, dicono i produttori facendo eco al proverbio, “si fa in vigna” e che si manifesta nelle affascinanti produzioni dell’Azienda Agricola Biologica La Piana e dell’Azienda Agricola La Mursa, insegnando la pazienza al vignaiolo e regalando a chi lo degusta i profumi dell’isola, sempre mantenendo vivo “il rispetto per la natura e la volontà di inserirsi in un ciclo produttivo senza forzare”. Poi ci sono le capre del Saracello, che ruminano l’elicriso che profuma il loro latte e il formaggio pluripremiato “dal sapore complesso, come complessa è la terra da cui deriva”.

Sono convinta che il miele, frutto del nettare dei fiori che crescono sul suolo vulcanico di questo scoglio, raccolga l’energia della natura selvaggia di Capraia” dice l’apicultrice dell’Azienda Agricola San Rocco, che recupera un apiario vecchio di generazioni appartenuto al nonno e, con la sua produzione di miele, distilla in barattolo tutta la dolcezza dell’isola. A questa esperienza fa eco l’avventura del giovane apicultore de L’Apaio, partito dal Veneto “una mattina di metà ottobre in auto, con al traino un rimorchio al cui interno c’erano 30 famiglie di api, pari più o meno a un milione di insetti” che ha scelto questa isola mediterranea perché “qui si ottiene uno dei mieli migliori al mondo”.

Leggi tutto

Chiusura al pubblico uffici Ente Parco nazionale Arcipelago Toscano  e attività di fruizione

Elba Enfola la ex tonnara ora sede del Parco

In considerazione della emergenza sanitaria  si comunica  che gli uffici dell’Ente Parco restano chiusi al pubblico fino al permanere della Toscana in Zona Rossa.

In considerazione del fatto che il personale dell'Ente lavora in modalità lavoro agile, i dipendenti sono contattabili attraverso le singole disponibili cliccando qui:  e-mail e i cellulari di servizio.

Analogamente si conferma  anche la chiusura dell’ufficio accoglienza e informazioni del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano “Info Park” di Portoferraio e il Forte Inglese, comprendente la struttura divulgativa NatLab.

Si intendono annullate anche le escursioni, le gite verso le isole minori di Pianosa  Gorgona e Montecristo e gli eventi previsti nel calendario Vivere il Parco 2021 fino a nuova comunicazione.

Per informazioni e richieste di tipo amministrativo al Parco scrivere  a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., per  richieste di tipo turistico scrivere a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per protocollare si possono  inviare i documenti alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare una pec a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si ricorda che sul sito del Parco www.islepark.it si possono trovare molte informazioni utili.

 

A caccia di insetti a Giannutri in notturna in diretta su Youtube

giannutricacciaallume

Prima "caccia" notturna al lume a Giannutri.

Una proposta di #Citizenscience con Leonardo Dapporto e i ricercatori dello ZEN Lab di Firenze

Partecipa al campionamento dei lepidotteri notturni collegandoti venerdì 26/03 alle 20.30 sul canale YouTube del  Parco Nazionale Arcipelago Toscano

 https://youtu.be/7XZ6vaXNYyk

Le Isole dell’Arcipelago Toscano sono un scrigno di diversità per gli insetti. Sappiamo moltissimo degli insetti di quasi tutte le isole, ma esistono ancora vuoti da colmare. Giannutri è probabilmente l’isola meno studiata e in particolare nessuna ricerca notturna vi è stata mai compiuta. Il 26 marzo sera alle 20.30 connettetevi sul canale youtube del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, i ricercatori dello ZEN lab dell’Università di Firenze, condurranno la prima raccolta di dati usando una trappola luminosa. Gli insetti osservati saranno caricati anche su iNaturalist (https://www.inaturalist.org/projects/insetti-di-giannutri) dove potrete osservare le fotografie in dettaglio, inserire le vostre identificazioni e seguire gli esperti dei vari gruppi animali che ci diranno quali interessanti scoperte avremo compiuto.

Camminate primaverili con il Walking Festival del Parco Nazionale Arcipelago Toscano 2021 dal 20 marzo   al 30 maggio

 

R.Ridi1056GL

Camminate primaverili con il Walking Festival del Parco Nazionale Arcipelago Toscano 2021 dal 20 marzo   al 30 maggio.

Il Walking Festival primaverile 2021 dà appuntamento agli amanti del trekking naturalistico nella bellezza del Parco dell’Arcipelago Toscano dal 20 marzo al 30 maggio.

Un invito a immergersi nei piccoli borghi ricchi di tradizioni, nei colori delle fioriture primaverili, con passeggiate a tema, degustazioni, nella calma, lontani dalla confusione e in piena sicurezza sanitaria. Il programma interessa le isole di Pianosa Elba, Pianosa, Giglio e Capraia.

Fra le novità di quest’anno le geo-experience, appuntamenti dedicati alla geologia, e i biowatching, passeggiate per approfondire la conoscenza dei siti protetti dal progetto Rete Natura 2000: trekking durante i quali i partecipanti avranno il privilegio di essere accompagnati da esperti geologi e naturalisti per unire il piacere di camminare a quello di conoscere sempre meglio il patrimonio geologico e naturalistico tutelato dal Parco. Ci saranno poi i Trekking del km0, durante i quali le passeggiate ci condurranno fino ai luoghi delle produzioni, per degustare miele, vino, formaggi e piatti tipici della cucina locale.

Ma la novità più importante riguarda il sistema di prenotazione. Da quest’anno tutti gli eventi proposti dal Parco Nazionale su tutte le isole saranno prenotabili direttamente online. Basta cliccare questo link e consultare il calendario, per poi essere indirizzati al sito dove è possibile completare la prenotazione pagando, ove richiesto, con carta di credito.

Ecco i primi appuntamenti per cui prenotarsi subito:

Leggi tutto

Motocross nel Parco: il Tribunale conferma le sanzioni amministrative.

zona motocross

Il Tribunale di Livorno, sezione distaccata di Portoferraio, ha emesso le prime 5 sentenze in merito a 7 ricorsi presentati da altrettanti motocrossisti che avevano chiesto l’annullamento delle ordinanze ingiunzioni di pagamento emesse dal Parco.

Il gruppo di motocrossisti era stato sanzionato nel 2015 dal personale dell’ex Corpo Forestale dello Stato, per aver transitato sul sentiero n.62 nel tratto tra Monte Strega e località Aia di Cacio nel Comune di Rio. L’Ente Parco, a chiusura dell’istruttoria, ritenendo fondato l’accertamento della violazione effettuato dal C.F.S. ha emesso le ordinanze per l’ingiunzione del pagamento delle sanzioni amministrative ed irrogando il massimo previsto dal vigente Regolamento.

Queste ordinanze sono state quindi impugnate dai motocrossisti davanti al Tribunale di Livorno che ha ritenuto infondati i motivi del ricorso e, soprattutto, ha riconosciuto come “il sentiero in questione, a nessun titolo, potrebbe essere qualificato come strada, di nessun tipo, intesa come luogo percorribile, non solo a piedi, ma altresì con mezzi meccanici”. È stato, dunque, vano il tentativo di invocare l’applicazione del Codice della Strada per legittimare il transito sul sentiero in questione, così come quello di lamentare l’assenza di cartelli stradali che prescrivano espressamente il divieto di circolazione.

Si tratta di sentenze importantissime che riconoscono la validità dell’operato del Corpo Forestale dello Stato e dell’Ente Parco e che speriamo possano fungere da deterrente per coloro che intendono scorrazzare con le moto sui sentieri del Parco, costituendo un vero e proprio pericolo per l’incolumità pubblica, oltre che un grave danno per il territorio.

Il Parco Nazionale valorizza le antiche varietà di piante da orto e da frutto dell’isola d’Elba

 

Cipolla di Patresi sezione

E' in dirittura d'arrivo il progetto di ricerca condotto dal Parco Nazionale Arcipelago Toscano nell’ambito della tutela della biodiversità agraria, volto ad ottenere il riconoscimento ufficiale di varietà locali dell’isola d’Elba per alcune piante ortive, tra cui la cipolla di Patresi, la cipolla ciatta e la cipolla della Zanca, il cavolo di Patresi e varie tipologie di fagiolo e pomodoro. Oggetto di studio sono state anche alcune varietà autoctone di piante da frutto quali: susino, melo, pero, agrumi, ciliegio,

Leggi tutto

Altri articoli...

isole MAB 2021
IT logo CETS    logo federparchi logo iunc

Ultime News

Motociclisti in piena area protetta sui…

19-10-2021

Grazie al pronto intervento dei m...

Un Mare di Nuoto: con Neptune nelle acqu…

07-10-2021

Sabato 16 e Domenica 17 Ottobre s...

Gli eventi della “Settimana del Pianeta …

06-10-2021

La geologia dell’Isola d’Elba è r...

Conoscere Mola e le sue creature. Appunt…

29-09-2021

Domenica 3 ottobre Legambiente Ar...

5 ottobre 2021 il programma della Giorna…

27-09-2021

    Il Parco Naz...

Il Parco sotto esame per il rinnovo dell…

24-09-2021

Il Parco sotto esame per il rinno...

Si arricchisce la rete sentieristica de…

17-09-2021

  Sono stati completati in ...

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano p…

07-09-2021

Riflettori accesi sul Parco Nazio...

Iscrizioni ancora aperte per il corso d…

24-08-2021

C’è ancora tempo fino alle 24:00 ...

Inaugurata l’Aula VerdeBlu “Giovanna Ner…

24-08-2021

Presenti all'evento il Presidente...

Vivere il parco in sicurezza nel Parco N…

04-08-2021

  Cinque brevi video per pr...

Inaugurata a Capraia la mostra “La Vener…

02-08-2021

Foto Fabio Giudi Inaugurata a Ca...

Portoferraio  (LI) 57037 - Località Enfola n.16 

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 | P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento