• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News

Il progetto del nuovo centro servizi del Parco Nazionale Arcipelago Toscano nell'Isola di Giannutri

Giannutri progetto finito

NUOVO CENTRO SERVIZI DEL PARCO NAZIONALE ARCIPELAGO TOSCANO NELL'ISOLA DI GIANNUTRI 

Lo scorso 6 maggio è stato presentato il progetto per la creazione di un centro servizi a Giannutri e la contestuale riqualificazione della attuale area degradata posta al centro dell'isola.

 

Leggi tutto

Il Falco pescatore nidifica a Capraia e nell’Arcipelago Toscano dopo 90 anni

Contesto nidificazione 2021 05 05 alle 08.33.58

 

Il Presidente Sammuri emette un’ordinanza di interdizione all'area per tutelare la schiusa delle uova

Capraia continua ad essere un’isola straordinaria per la biodiversità: dopo il ritorno della foca monaca dello scorso anno,  circa 70 anni dopo gli ultimi avvistamenti, si è aggiunta un’altra straordinaria

Leggi tutto

CETS Percorso esperenziale api-vinicolo nell’isola del Giglio

Giglio Sentiero Pulito

Le azioni CETS  con il Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Percorso esperenziale api-vinicolo nell’isola del Giglio

L’azienda Tecnoimpianti di Alessio Agnelli e lo Studio Tecnico di Barbara Galeotti attivano all’isola del Giglio il nuovo Piano di Azione della CETS 2021-2025

Una collaborazione tra le due aziende nata nell’ambito delle azioni CETS per dare un contributo concreto allo sviluppo del turismo sostenibile ed offrire agli ospiti dell’isola del Giglio la possibilità di effettuare una visita guidata tra l’apiario ed i terreni recuperati e coltivati a vigna, sperimentando l’esperienza dell’apicoltura e della viticoltura. Un percorso a piedi collega le due zone di produzione (miele e

Leggi tutto

Le novità per visitare l'isola di Giannutri da maggio 2021

R.Ridi0647GN


Il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, da poco inserito nella Green List mondiale dei Parchi dalla IUCN, propone una nuova modalità per la fruizione dell'isola di Giannutri.

Il 5 maggio si svolgerà una giornata promozionale dedicata alla stampa per presentare le novità, con la partecipazione dal Presidente del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano Giampiero Sammuri.

Leggi tutto

CETS Puliamo il nostro Parco a Cavo Isola d'Elba

PuliamoilParco Cavo

Comune di Rio ed ESA partono con la prima iniziativa del nuovo Piano di Azione della CETS 2021-2025

Una giornata all'insegna dell'ambiente, quella che si è svolta domenica 25 aprile scorso a Cavo. L'Amministrazione Comunale di Rio, in collaborazione con la locale Protezione Civile, il Cai sottosezione dell'Elba, il personale e l'amministrazione di ESA SpA hanno contribuito fattivamente alla pulizia del sentiero n. 260 a Cavo. Le operazioni si sono svolte sotto l'egida della Carta Europea del Turismo Sostenibile perché già previste nella scheda n. 14 presentata da ESA Spa dal titolo “Puliamo il nostro Parco”. Da qualche tempo, il mondo del volontariato, in silenzio, si è attivato e sono diverse le iniziative di pulizia del territorio elbano intraprese: il ringraziamento più sentito va ai volontari e alle associazioni locali. Questa del Comune di Rio, come quella già svolta nel Comune di Portoferraio, è stata imponente per dimensioni perché sono stati raccolti diversi rifiuti abbandonati da decenni e molti erano gli ingombranti. ESA SpA infatti, nell'ambito del Piano d'Azione della CETS valido per il quinquennio 2021-2025, ha inteso promuovere almeno una giornata di pulizia per ogni comune elbano almeno una volta all’anno, coinvolgendo le associazioni di volontariato tramite eventi aperti a tutti.

 

Leggi tutto

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano nel gotha mondiale delle aree protette

 R.Ridi0014GL

(Foto R.Ridi per il PNAT Isola del Giglio )

La IUCN - Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (International Union for the Conservation of Nature), il massimo organismo mondiale per i parchi e le riserve naturali, con sede in Svizzera, ha formalmente comunicato di avere inserito il Parco Nazionale  Arcipelago Toscano nella prestigiosa Green List, la lista che premia le eccellenze mondiali delle aree protette e che rappresenta un programma di certificazione per quelle che effettivamente risultano le migliori in termini di conservazione naturalistica e gestione sostenibile.

 

Leggi tutto

Carta Europea del Turismo Sostenibile: il Parco Nazionale raddoppia il proprio impegno

Massimo Macherelli 1 rid

Pur in un periodo di grandi difficoltà imposte dall’emergenza pandemica ancora in corso, il PNAT moltiplica i propri sforzi nella direzione della valorizzazione e della promozione del proprio territorio, sulla base di un serrato e costruttivo confronto con gli stakeholder locali (all’Elba, al Giglio e a Capraia). Nel percorso partecipativo avviato nei mesi scorsi per il rinnovo della certificazione della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS), le isole dell’Arcipelago Toscano hanno scelto quale sarà la  strategia  per lo sviluppo sostenibile dei  prossimi cinque anni indicando  quattro  obiettivi prioritari: tutela e monitoraggio delle risorse del territorio, riduzione dell’impronta ambientale, crescita della comunità locale con particolare attenzione per l’imprenditorialità giovanile, definizione di una offerta turistica sostenibile e destagionalizzata.

Leggi tutto

Walking Festival le escursioni del 17 e 18 aprile 2021

vivereilparco 12 B

Walking Festival le escursioni  del 17 e 18 aprile  

Riprendono, dopo l’interruzione dovuta al rispetto della zona rossa, le escursioni del Walking Festival: un’occasione per immergersi nella natura, in assoluta sicurezza, condividendo l’esperienza con un piccolo gruppo di partecipanti (15 al massimo), accompagnati da Guide Parco.

Nel prossimo week end saranno tre le proposte, che prevedono sia trekking più impegnativi sia passeggiate più semplici.

SABATO 17 APRILE Isola d’Elba. Anello della Cotaccia e le marine. Un percorso ad anello che ci permetterà di conoscere uno dei tratti più caratteristici della costa nord occidentale. Piccoli villaggi a picco sul mare, vecchi coltivi, rocce granitiche scolpite dall’erosione, un saliscendi immersi nei colori e odori della macchia mediterranea. Durante il percorso scopriremo come si è formato il granodiorite del Monte Capanne e gli ortoclasi di Sant’Andrea.

Ritrovo: ore 9:30, Zanca - Durata: 5 ore - Difficoltà: media - Evento su prenotazione, gratuito.

SABATO 17 APRILE Isola d’Elba. Visita guidata della Fortezza del Volterraio. Trekking e ingresso inclusi. Un’occasione per immergersi nella storia e per godere di straordinari panorami. Le previsioni annunciano vento da nord e quindi ottima visibilità, le condizioni ideali per salire alla Fortezza e godere della vista superba che spazia sulle altre isole dell’Arcipelago e la Corsica. Sono necessarie calzature adatte a terreni impervi.

Ritrovo: ore 15 area parcheggio Le Casermette, Strada per il Volterraio,  all'imbocco del sentiero 255 – Difficoltà: media - Ticket € 20, ridotto € 10 per residenti e over 65. Ridotto € 5 per residenti over 65 e bambini 5-12 anni. Gratuito per studenti residenti (fino a 19 anni). Età minima 5 anni.

DOMENICA 18 APRILE Isola d’Elba. Trekking sul promontorio dell’Enfola. Passeggiata intorno a Capo Enfola, fra bellissime scogliere a picco sul mare e scorci sulla costa settentrionale dell’isola, con importanti testimonianze della Seconda Guerra Mondiale. Un’escursione per tutti che ci condurrà a scoprire uno dei promontori più suggestivi dell’isola d’Elba, per il suo alto valore naturalistico, paesaggistico e storico.

Ritrovo: ore 16:00 Portoferraio, Capo Enfola - Durata: 2 ore - Difficoltà: facile - Evento su prenotazione, gratuito.

Ricordiamo l’indirizzo del sito dove informarsi e prenotare:

https://www.parcoarcipelago.info/calendario

Per assistenza e informazioni contattare Info Park Tel. 0565 908231

 

 

 

Evento digitale Sapori e saperi dell’isola vulcanica

LOcandina Saporie SApori Capraia

Venerdì 2 aprile alle ore 18 si terrà un affascinante appuntamento digitale, per chi vuole “respirare” le nostre isole seppur da lontano. Capraia si racconterà attraverso le voci di intraprendenti uomini e donne che hanno scelto l’isola vulcanica per le loro produzioni. Nelle loro storie, come nei loro prodotti, c’è tutta Capraia: lo scoglio roccioso dai ripidi pendii che tolgono il fiato, l’orizzonte aperto che spazia lontano, il vento salmastro che spettina la vigna, l’animale minuscolo e quello più grande che vivono dell’energia segreta della macchia mediterranea. C’è anche il ritmo dell’isola, legato alle stagioni, dove niente è forzato, e l’uomo lo segue: un tempo operoso ma lento, come dice un abitante dell’isola: “a Capraia la cosa che hai da fare non la fai subito, la fai domani: piano piano, sennò finisce subito!”

Sensazioni che poi diventano sapori nelle produzioni a KM0 dell’isola: le confetture di macchia di Arura, che nascono dai fiori, dalle foglie, dalle radici, dalle bacche e “insegnano a riconoscere le meraviglie della vegetazione isolana”. Il vino che, dicono i produttori facendo eco al proverbio, “si fa in vigna” e che si manifesta nelle affascinanti produzioni dell’Azienda Agricola Biologica La Piana e dell’Azienda Agricola La Mursa, insegnando la pazienza al vignaiolo e regalando a chi lo degusta i profumi dell’isola, sempre mantenendo vivo “il rispetto per la natura e la volontà di inserirsi in un ciclo produttivo senza forzare”. Poi ci sono le capre del Saracello, che ruminano l’elicriso che profuma il loro latte e il formaggio pluripremiato “dal sapore complesso, come complessa è la terra da cui deriva”.

Sono convinta che il miele, frutto del nettare dei fiori che crescono sul suolo vulcanico di questo scoglio, raccolga l’energia della natura selvaggia di Capraia” dice l’apicultrice dell’Azienda Agricola San Rocco, che recupera un apiario vecchio di generazioni appartenuto al nonno e, con la sua produzione di miele, distilla in barattolo tutta la dolcezza dell’isola. A questa esperienza fa eco l’avventura del giovane apicultore de L’Apaio, partito dal Veneto “una mattina di metà ottobre in auto, con al traino un rimorchio al cui interno c’erano 30 famiglie di api, pari più o meno a un milione di insetti” che ha scelto questa isola mediterranea perché “qui si ottiene uno dei mieli migliori al mondo”.

Leggi tutto

Chiusura al pubblico uffici Ente Parco nazionale Arcipelago Toscano  e attività di fruizione

Elba Enfola la ex tonnara ora sede del Parco

In considerazione della emergenza sanitaria  si comunica  che gli uffici dell’Ente Parco restano chiusi al pubblico fino al permanere della Toscana in Zona Rossa.

In considerazione del fatto che il personale dell'Ente lavora in modalità lavoro agile, i dipendenti sono contattabili attraverso le singole disponibili cliccando qui:  e-mail e i cellulari di servizio.

Analogamente si conferma  anche la chiusura dell’ufficio accoglienza e informazioni del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano “Info Park” di Portoferraio e il Forte Inglese, comprendente la struttura divulgativa NatLab.

Si intendono annullate anche le escursioni, le gite verso le isole minori di Pianosa  Gorgona e Montecristo e gli eventi previsti nel calendario Vivere il Parco 2021 fino a nuova comunicazione.

Per informazioni e richieste di tipo amministrativo al Parco scrivere  a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., per  richieste di tipo turistico scrivere a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per protocollare si possono  inviare i documenti alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviare una pec a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si ricorda che sul sito del Parco www.islepark.it si possono trovare molte informazioni utili.

 

Altri articoli...

isole MAB 2021
IT logo CETS    logo federparchi logo iunc

Ultime News

Trofeo un mare di nuoto Isola d'Elba

20-05-2022

Il nuoto in acque libere torna lu...

Il Consiglio Direttivo del Parco ha res…

18-05-2022

Il Consiglio Direttivo riunitosi ...

Capraia Il valore dell'accoglienza della…

11-05-2022

Anche  il PNAT collabora all’o...

Interventi a Galenzana-Capo Poro: il Par…

09-05-2022

Interventi a Galenzana-Capo Poro:...

La conservazione della biodiversità è il…

07-05-2022

(Foto Gabbiano Corso A. De Faveri...

Firmato il rinnovo del Protocollo d' Int…

20-04-2022

GDF ROAN LIVORNO: RINNOVO PROTOCO...

Apre la nuova Casa del Parco all’Isola d…

19-04-2022

  Apre la nuova Casa del Pa...

Taglio del nastro al nuovo allestimento …

14-04-2022

  Il Comandante del Comando...

PLASTIC BUSTER MPAs INFO DAY NAZIONALE …

13-04-2022

Plastic Busters MPAs “INFO DAY” It...

Certificate con la CETS le prime 32 stru…

11-04-2022

    Certificate con la ...

Blue Marine Foundation collabora a un pr…

29-03-2022

  Foto R. Ridi per il PNAT ...

Portoferraio  (LI) 57037 - Località Enfola n.16 

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 | P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento