• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News
  • Parchi per il clima, Finiti i lavori di efficientamento alla Tonnara e consegnati i Pulmini elettrici ai Comuni elbani

Parchi per il clima, Finiti i lavori di efficientamento alla Tonnara e consegnati i Pulmini elettrici ai Comuni elbani

pulmino elettrico
Si è svolta ieri  16 giugno 2023 alle ore 18:30 nella sede del Parco all'Enfola la consegna di quattro bus elettrici ai Comuni di Portoferraio, Capoliveri, Porto Azzurro e Rio e la inaugurazione degli interventi di efficientamento energetico della Ex Tonnara dell’Enfola, finanziati dal Programma "Parchi per il Clima" grazie ai fondi acquisiti delle aste CO2.  

 


la presentazione
Dopo una introduzione del Presidente del PNAT Giampiero Sammuri sono stati presentati i lavori di efficientamento energetico all’edificio della Ex tonnara ora sede del PNAT:  lavori che hanno  migliorato l’edificio della Tonnara con la coibentazione del tetto con materiale isolante sulla copertura, la sostituzione degli infissi, la sostituzione dell’illuminazione interna ed esterna agli uffici, la sostituzione dei fan coil e delle tubazioni di alimentazione esterne, la dotazione di 3,50 kW di pannelli fotovoltaici. Tutti i lavori sono stati fatti recuperando il possibile dalle infrastrutture preesistenti, con un sensibile incremento della loro performance energetica.

Presentato anche  Programma “Parchi per il Clima”. Ricordiamo infatti che il Parco Nazionale Arcipelago Toscano nel 2020 aveva presentato al Ministero dell'Ambiente richiesta di finanziamento per interventi di efficientamento energetico, mobilità sostenibile, mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici coinvolgendo nella scelta degli interventi tutte le amministrazioni comunali dell’Arcipelago Toscano con territorio ricadente nel perimetro dell'area protetta, chiedendo agli stessi Comuni di proporre idee e avanzare progetti.  Alcune Amministrazioni risposero positivamente preferendo alcuni progetti rispetto ad altri nell’ambito delle tipologie consentite dal Programma, orientate a mitigare gli effetti del cambiamento climatico sulle comunità vegetali e animali e sui servizi ecosistemici, causati ad esempio dall’aumento delle temperature medie, dal mutamento dei sistemi climatici regionali e locali, dall’alterazione del regime delle piogge, ecc.  La positiva adesione dei Comuni consentì di raccogliere questa importante opportunità per il territorio con proposte progettuali per 3.5 milioni di Euro, con l'obiettivo generale di ridurre i consumi energetici e di attenuare gli effetti dei cambiamenti climatici su habitat e specie protette e di gestire in modo sostenibile il patrimonio forestale. I Comuni di Portoferraio, Capoliveri, Porto Azzurro e Rio chiesero il mezzo elettrico.

Ecco che per l’occasione sono state consegnate le chiavi dei bus 100% elettrici alle quattro Amministrazioni. I mezzi sono ben individuabili dai loghi del Parco, dell’Amministrazione Comunale destinataria e dalla scritta verde e blu “Parchi per il Clima”, hanno una lunghezza 7,82 m., larghezza 2,174 m., pedana idraulica per disabili in coda, 21 posti, batteria con una autonomia di funzionamento continuativo in esercizio di almeno 120 km.
consegna chiavi

“Il Parco attraverso la CETS e nello spirito della Riserva della Biosfera MAB UNESCO sta promuovendo azioni per il turismo sostenibile - ha detto il Presidente del Parco Giampiero Sammuri-  e grazie alle collaborazioni con associazioni, amministrazioni e operatori turistici sono state programmate azioni orientate alla mobilità sostenibile per ridurre le emissioni di anidride carbonica, l’inquinamento e lo spreco di risorse sulle nostre isole: alcuni con una mobilità addizionale, integrata con il trasporto pubblico Locale altri con attivazione di un servizio di bike sharing con biciclette elettriche a disposizione dei visitatori ecc. Oggi un'altra azione concreta verso questo obbiettivo, grazie al Programma Parchi per il clima del Ministero dell’Ambiente, consegno le chiavi di questi 4 mezzi 100% elettrici con grande soddisfazione, anche perché siamo i primi in Italia a essere riusciti a fare tutte le procedure necessarie alla consegna". 

 


“Per me è un onore ricevere il mezzo dall' Ente parco- ha detto il Sindaco di Capoliveri Walter Montagna -. Questo dimostra che quando si collabora fra istituzioni i risultati raggiunti possono considerarsi eccellenti a servizio e a beneficio di tutta la collettività.”

“Grazie all’interessamento del Presidente e dei Funzionari del PNAT è stata accolta la nostra richiesta di poter partecipare al Bando “Parchi per il clima” per l’assegnazione dei bus elettrici nell’ottica di una attenuazione e mitigazione dei consumi energetici tradizionali. -Ha detto il Sindaco di Porto Azzurro Maurizio Papi- In particolare il nostro ringraziamento, sincero e profondo, deve essere rivolto al Presidente Giampiero Sammuri e al suo Staff tecnico, in articolare nelle persone del Dott. Burlando e dell’Arch. De Luca che hanno curato la parte tecnica e realizzativa della procedura affinché la nostra richiesta potesse concretizzarsi.  Grazie a nome mio personale, dell’intera Amministrazione Comunale, della nostra popolazione e degli ospiti in quanto tutti ne trarranno benefici. Grazie ancora.”

“Dobbiamo insistere sulla strada della mobilità sostenibile – ha detto il Sindaco di Rio Marco Corsini- soprattutto in un territorio come il nostro. E oggi grazie alla iniziativa del PNAT e alla collaborazione con loro questo nostro progetto fa un enorme passo avanti”.

 

“Ringraziamo il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano – ha detto Angelo Zini, sindaco di Portoferraio - per la presentazione al Ministero dell’Ambiente delle proposte progettuali ammesse a finanziamento nell’ambito del programma ‘Parchi per il Clima’ ed, ovviamente, per la consegna al nostro Comune del primo bus 100% elettrico. Questo mezzo ad emissioni zero rappresenta un ulteriore importante strumento su cui possiamo contare per potenziare le iniziative in materia di mobilità sostenibile che stiamo portando avanti da tempo. Poterne disporre è un grande risultato. Intendiamo impiegare il bus 100% elettrico, mettendolo in linea al più presto, nei servizi aggiuntivi di collegamento con il centro storico e con il litorale delle spiagge che organizziamo sul territorio durante la stagione estiva”.

i quattro mezzi

Tags: Parchiperilclima, Elba, Parco nazionale Arcipelago Toscano,

isole MAB 2021
IT logo CETS    logo federparchi logo iunc

Ultime News

Lacona: l’area di sosta per camper non s…

23-02-2024

Lacona: l’area di sosta per campe...

Nasce il Festival “La Natura al Centro”

15-02-2024

  Nasce il Festival “La Nat...

Rinnovata la collaborazione tra Parco e …

08-02-2024

Il Parco Nazionale Arcipelago Tos...

Preservare l’Arcipelago Toscano: firmato…

05-02-2024

  Nella  Foto  Mo...

Al via le prenotazioni dei full day all…

02-02-2024

  foto Roberto Ridi per il ...

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano s…

30-01-2024

foto Riccardo Zamboni Il Parco N...

Aperte or le prenotazioni per la escursi…

29-01-2024

      Aperte le...

Da Sabato 27 gennaio il Parco Nazionale …

25-01-2024

    Foto Roberto Ridi p...

Dal 27 gennaio 2024 il Parco Nazionale …

24-01-2024

Dalle ore 9,00 del 27 gennaio p.v...

Embia ilvana sarà il nome della nuova sp…

16-01-2024

  Embia ilvana sarà il nome...

Il Parco ha installato due stazioni met…

12-01-2024

  Il Parco Nazionale ha insta...

Il 2023 chiude con altri finanziamenti p…

02-01-2024

Si chiude con il botto il 2023 per ...

Portoferraio  (LI) 57037 - Località Enfola n.16 

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 | P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento