• gorgona 02

Progetto LIFE TETIDE

 

life Immagine2rete natura 2000 Immagine1

 

 

 

PROGETTO LIFE TETIDE “Turning Eradication Targets Into Durable Effects” 

PROGETTO LIFE TETIDE “Turning Eradication Targets Into Durable Effects” 

Budget - 4.485.970,02 € 

Durata -   Data di inizio: 01/09/23 - Data di fine: 30/09/2028

I Beneficiari

Beneficiario Coordinatore: Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano (PNAT)

Beneficiari:  Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), Università di Firenze (UNIFI), Università di Palermo (UNIPA), NEMO Nature and Environment Management Operators Srl (NEMO), Regione Lazio (RL), Area Marina Protetta Capo Carbonara-Villasimius (AMPCC), Consorzio di Gestione Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo (AMPT), Comune di Ventotene (Area Marina Protetta Riserva Naturale Isole di Ventotene e Santo Stefano RNV), Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI), BirdLife Malta (BLM), Udruga BIOM (BIOM), Javna Ustanova Za Upravljanje ZasticeNim Dijelovima Prirode na Podrucju Splitsko-Dalmatinske Zupanije More I Krs (MKrs)

Cofinanziatori:  Parco Nazionale del Gargano, Bitzer Familienstiftung, Environment and Resources Authority (ERA), Environmental Protection and Energy Efficiency Fund, Ured za Udruge.

Obbiettivi

Migliorare lo stato di conservazione di 3 specie di uccelli marini e 7 habitat di interesse europeo su 26 isole del mar Mediterrraneo.

LIFE TETIDE si svolge su un ampio areale geografico di isole in Italia, Malta e Croazia e le sue azioni possono essere riprodotte anche in altri contesti:

1) biosicurezza nei confronti delle specie esotiche invasive (IAS), per prevenire l'arrivo delle IAS (roditori e piante), mediante un monitoraggio efficiente ed una risposta rapida alle potenziali incursioni, al fine di garantire i risultati raggiunti in questo progetto ed in quelli precedenti;

2) potenziamento delle esperienze dei precedenti progetti LIFE attraverso ulteriori interventi di gestione delle IAS e tutela degli uccelli marini;

3) azioni volte ad aumentare il coinvolgimento delle comunità insulari nelle attività di conservazione della natura.

Principali risultati attesi

  • Protezione delle colonie di Puffinus yelkouan e Hydrobates pelagicus melitensis (uccelli marini endemici del Mediterraneo) dall'invasione o dalla reinvasione dei ratti;
  • protezione di habitat e specie nelle piccole isole della Croazia, Malta e Palmarola mediante la rimozione di ratti;
  • protezione della più grande colonia europea di Calonectris diomedea (Berta maggiore) e di una popolazione di Brachypterus megacephalus (primo progetto su questa specie di grillo vulnerabile e presente nell’Annex II) attraverso un controllo continuativo con metodi innovativi a Linosa;
  • miglioramento dello stato di conservazione di 10 habitat di interesse comunitario attraverso la rimozione di piante esotiche invasive (principalmente Opuntia stricta);
  • creazione di nuovi siti di riproduzione per yelkouan e H. pelagicus sulle isole prive di ratti dell’Italia e Malta migliorandone l’attrattività con la creazione di nidi artificiali;
  • incremento della consapevolezza in merito al problema delle invasioni biologiche tra le comunità locali.

Le attività, che mirano ad essere replicate e promosse anche in altre realtà, includono il rafforzamento del networking tra i gruppi della comunità Europea attivi nella conservazione degli uccelli marini, la stesura di linee guida e protocolli condivisi (tra i beneficiari e le organizzazioni di supporto di altri Stati membri dell'UE) ed una strategia  comune per rendere le isole del Mediterraneo prive di ratti.

 

Le azioni previste nei pacchetti di lavoro (WP) del progetto LIFE TETIDE saranno realizzate nelle seguenti isole del Mediterraneo:

 ITALIA:

  • Arcipelago Toscano: Capraia (rimozione e biosicurezza sulle IAS vegetali); Pianosa (biosicurezza, nidi artificiali), Montecristo (biosicurezza, nidi artificiali), Giannutri (biosicurezza), Cerboli e Palmaiola (biosicurezza, nidi artificiali).
  • Isole Pontine: Palmarola (nuovo tentativo di eradicazione dei ratti), aree portuali di Ponza (biosicurezza), Zannone (biosicurezza), Ventotene (biosicurezza, nidi artificiali), Santo Stefano (biosicurezza, nidi artificiali)
  • Tavolara e gli isolotti circostanti (biosicurezza, nidi artificiali)
  • Isole di Capo Carbonara (biosicurezza, nidi artificiali)
  • Linosa and Lampione (controllo dei ratti)

CROAZIA:

  • Lastovsko otočje (Lastovo Islands): un mix di biosicurezza e di ottimizzazione del lavoro di eradicazione dei ratti)
  • Pučinski otoci (Pelagic Islands): Palagruža archipelago, Svetac (Sveti Andrija), Jabuka (studio di fattibilità sull’eradicazione dei ratti)

MALTA:

  • Filfla u l-Gżejjer ta ' Madwarha (biosicurezza)
  • Rdumijiet ta' Għawdex: Il-Ponta ta' San Dimitri sal-Ponta ta' Ħarrux (Eradicazione del Rattus rattus su Fungus Rock, biosicurezza, nidi artificiali; gestione dei rifiuti)
  • Rdumijiet ta' Għawdex: Ta' Ċenċ (SPA) and L-inħawi ta’ Ta’ Ċenċ (SAC) Biosicurezza e attrazione di H. pelagicus; SAC: azioni sulle IAS vegetali)
  • Rdumijiet ta' Malta: Wied Moqbol sal-Ponta ta' Bengħisa SPA: Controllo del Rattus rattus e nidi artificiali

   I siti dei beneficiari del progetto:                                                           

1) BIRD LIFE MALTA 

2)UDRUGA BIOM        Croatian: https://www.biom.hr/projekt-life-tetide/

3) UNIPA

4) AREA MARINA PROTETTA CAPO CARBONARA VILLASIMIUS

5) RISERVA NATURALE VENTOTENE

6) ENCI

 

 

Screenshot loghi TETIDE

 Screenshot loghi cofinanziatori

English version

____________________________________________________________________

Comunicato del 19.4.2023

https://www.islepark.it/il-parco-informa/news/1953-il-progetto-life-tetide,-un-importante-traguardo-per-il-parco-nazionale-arcipelago-toscano?highlight=WyJ0ZXRpZGUiXQ==

 Crediti fotografici : 

  • Berta_maggiore_Francesca Giannini, 
  • Berta_minore-Massimo_Putzu
  • ambiente costiero Giannutri _Roberto_Ridi,
  • Spiaggia_Pianosa_Roberto_Ridi, 
  • Limonium_Pianosa_G.Ferretti, 
  • Pancratium maritimum _L.Ghillani
  • Fioritura Pancratium maritimum _A. Marchese

isole MAB 2021
IT logo CETS    logo federparchi logo iunc

Ultime News

Lacona: l’area di sosta per camper non s…

23-02-2024

Lacona: l’area di sosta per campe...

Nasce il Festival “La Natura al Centro”

15-02-2024

  Nasce il Festival “La Nat...

Rinnovata la collaborazione tra Parco e …

08-02-2024

Il Parco Nazionale Arcipelago Tos...

Preservare l’Arcipelago Toscano: firmato…

05-02-2024

  Nella  Foto  Mo...

Al via le prenotazioni dei full day all…

02-02-2024

  foto Roberto Ridi per il ...

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano s…

30-01-2024

foto Riccardo Zamboni Il Parco N...

Aperte or le prenotazioni per la escursi…

29-01-2024

      Aperte le...

Da Sabato 27 gennaio il Parco Nazionale …

25-01-2024

    Foto Roberto Ridi p...

Dal 27 gennaio 2024 il Parco Nazionale …

24-01-2024

Dalle ore 9,00 del 27 gennaio p.v...

Embia ilvana sarà il nome della nuova sp…

16-01-2024

  Embia ilvana sarà il nome...

Il Parco ha installato due stazioni met…

12-01-2024

  Il Parco Nazionale ha insta...

Il 2023 chiude con altri finanziamenti p…

02-01-2024

Si chiude con il botto il 2023 per ...

Portoferraio  (LI) 57037 - Località Enfola n.16 

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 | P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento