• immagine testa sentieri low

Sentiero Elba n. 111

  • Partenza:

    strada Prov.le 37 del Monte Perone

  • Arrivo: bivio sentiero n. 107
  • Tempo medio: 20 min.
  • Lunghezza: 1 km
  • Difficoltà sentiero: T
  • Dislivello in salita: 48 m
  • Ubicazione: Elba Occidentale
  • Panoramico: ●●●●●
  • Pianeggiante: ●●●●○
  • Ombreggiato: ●○○○○


Il sentiero n. 111, breve strada sterrata adibita al servizio antincendio, collega la strada Provinciale n. 37 del Monte Perone al sentiero n. 107 in Località Piane del Canale.
Per individuare l'inizio del sentiero n. 111, si deve percorrere da est la strada Provinciale n. 37. Oltrepassata la Torre di San Giovanni e, subito dopo la Pieve di San Giovanni Battista, all’altezza di un piccolo slargo, sulla sinistra si trova l’inizio del tracciato.
A monte del percorso si estende una zona piuttosto estesa ed omogenea di boschi di impianto artificiale, risultato di rimboschimenti.
Oltre ai pini si possono osservare anche altre specie introdotte dall'uomo come ad esempio la Robinia (Robinia pseudoacacia) e la mimosa (Acacia dealbata).
La vegetazione presente sul tracciato non ha dunque un particolare interesse naturalistico.
Il percorso è panoramico. Lo sguardo può spaziare dalla costa settentrionale a quella meridionale fino all'Isola di Pianosa e di Montecristo che si stagliano all'orizzonte con le loro forme così differenti.
La via è interessante dal punto di vista storico. L'uomo ha esercitato in questa zona fin dai tempi antichi attività agricole e pastorali sfruttando la presenza di aree pianeggianti, il sentiero rappresenta infatti l'accesso principale alle cosiddette Vie dei Pastori.
E' possibile utilizzare il sentiero n. 111 per individuare due percorsi ad anello.
Il primo percorso ha un tempo di percorrenza di 4 ore e 30 minuti. All'incrocio con il sentiero n. 107 si svolta a destra e si prosegue fino al Monte Perone da dove si può ritornare, tramite il sentiero n. 119 ed il sentiero n. 124, sulla strada provinciale n. 37 presso la Pieve di San Giovanni Battista a poca distanza dal punto di partenza.
Il secondo percorso ad anello è più breve, si percorre in circa 1 ora. All'incrocio con il sentiero n. 107 si svolta a sinistra e poi di nuovo a sinistra all'incrocio con il sentiero n. 124 che si segue fino alla Pieve di San Giovanni Battista da dove, con un breve tratto in salita sulla strada provinciale, si ritorna all'inizio del sentiero n. 111.

Lunghezza: 0,99 km

Tempo medio di percorrenza: 20 min

Difficoltà: livello T (turistico)

Differenza altimetrica: 48 m

Ascesa totale: 48 m

Discesa totale: 2 m

Il sentiero n. 111, breve strada sterrata adibita al servizio antincendio, collega la strada Provinciale n. 37 del Monte Perone al sentiero n. 107 in Località Piane del Canale.

Per individuare l'inizio del sentiero n. 111, si deve percorrere da est la strada Provinciale n. 37. Oltrepassata la Torre di San Giovanni e, subito dopo la Pieve di San Giovanni Battista, all’altezza di un piccolo slargo, sulla sinistra si trova l’inizio del tracciato.

A monte del percorso si estende una zona piuttosto estesa ed omogenea di boschi di impianto artificiale, risultato di rimboschimenti.

Oltre ai pini si possono osservare anche altre specie introdotte dall'uomo come ad esempio la Robinia (Robinia pseudoacacia) e la mimosa (Acacia dealbata).

La vegetazione presente sul tracciato non ha dunque un particolare interesse naturalistico.

Il percorso è panoramico. Lo sguardo può spaziare dalla costa settentrionale a quella meridionale fino all'Isola di Pianosa e di Montecristo che si stagliano all'orizzonte con le loro forme così differenti.

La via è interessante dal punto di vista storico. L'uomo ha esercitato in questa zona fin dai tempi antichi attività agricole e pastorali sfruttando la presenza di aree pianeggianti, il sentiero rappresenta infatti l'accesso principale alle cosiddette vie dei pastori.

E' possibile  utilizzare il sentiero n. 111 per individuare due percorsi ad anello.

Il primo percorso ha un tempo di percorrenza di 4 ore e 30 minuti. All'incrocio con il sentiero n. 107 si svolta a destra e si prosegue fino al Monte Perone da dove si può ritornare, tramite il sentiero n. 119 ed il sentiero n. 124, sulla strada provinciale n. 37 presso la Pieve di San Giovanni Battista a poca distanza dal punto di partenza.

Il secondo percorso ad anello è più breve, si percorre in circa 1 ora. All'incrocio con il sentiero n. 107 si svolta a sinistra e poi di nuovo a sinistra all'incrocio con il sentiero n. 124 che si segue fino alla Pieve di San Giovanni Battista da dove, con un breve tratto in salita sulla strada provinciale, si ritorna all'inizio del sentiero n. 111.

isole MAB 2021
IT logo CETS    logo federparchi logo iunc

Ultime News

Avviati i lavori di efficientamento ener…

08-02-2023

Lo scorso 16 gennaio è stato aper...

Esperienza esclusiva a contatto con la n…

07-02-2023

 Due proposte di escursione ...

Online il programma 2023 delle attività …

03-02-2023

Online la pubblicazione Vivere il...

Finanziati 21 progetti di educazione amb…

02-02-2023

  Approvati 21 progetti di ...

Dal 4 febbraio 2023 prenotazioni online …

01-02-2023

Nella foto Punta Paratella  ...

L’impegno del Parco Nazionale Arcipelago…

31-01-2023

  Cavolo torso e pomodoro d...

Siglato il Piano Operativo 2023 del Repa…

25-01-2023

  Siglato il Piano Operativo ...

Da sabato 28 gennaio si potrà prenotare …

25-01-2023

Dalle ore 9 di sabato 28 gennaio s...

Continua l’impegno del Parco Nazionale p…

10-01-2023

      Il Presiden...

Identificato e sanzionato l'autore dell…

09-01-2023

Comunicato stampa congiunto PNAT ...

PARCO NAZIONALE ARCIPELAGO TOSCANO: LE …

22-12-2022

    Nel consueto moment...

Giornata della Trasparenza del Parco N…

15-12-2022

Il Presidente e il Direttore invita...

Portoferraio  (LI) 57037 - Località Enfola n.16 

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 | P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento