• pianosa1
  • elba
  • capraia
  • giannutri
  • giglio
  • gorgona
  • montecristo
  • Pianosa L'isola del silenzio

  • Elba la regina dell'Arcipelago

  • Capraia natura selvaggia emersa dal mare

  • Giannutri il gioiello nel blu

  • Giglio la perla delle baie turchesi

  • Gorgona una splendida isola carcere

  • Montecristo un tesoro di biodiversità

Tasso

Nome volgare: tasso, albero della morte
Nome scientifico: Taxus baccata
Descrizione: arbusto o albero sempreverde che all'Elba difficilmente supera i 15 m di altezza, chioma largamente piramidale, espansa di colore verde scuro. Tronco eretto, tozzo, ramificato, talvolta diviso fin dalla base, in tal caso assume l'aspetto di un grande cespuglio. La corteccia è rossastra e si desquama in placche allungate. Le foglie sono aghiformi, appiattite, spesso piegate a falce, appuntite ma non pungenti, lunghe circa 3 cm, di colore verde scuro sulla pagina superiore e verde chiaro su quella inferiore, sono disposti in una fila singola e a pettine ai lati dei rametti della pianta, contengono la tassina, sostanza velenosa. La specie è dioica. Gli apparati riproduttori sono su piante diverse; quelli maschili sono riuniti in gran numero in piccoli coni globosi di colore giallo, quelli femminili sono solitari e verdognoli. Il frutto è un seme simile a una piccola noce inserito in un involucro carnoso di colore rosso (arillo) di circa 1 cm. Il seme è velenoso mentre la polpa è commestibile e di sapore dolce gradevole. Fiorisce a febbraio.
Distribuzione: pianta molto rara allo stato spontaneo in toscana, è presente all'Elba con poche centinaia di esemplari racchiusi in un'area piuttosto ristretta a nord del crinale del massiccio del Monte Capanne delimitata ad ovest da Monte di Cote, ad est da Masso alla quata e a nord dalla Valle della Nivera. Si tratta di un cosiddetto albero relitto, residuo di una foresta presente diversi milioni di anni fa nell'era terziaria quando il clima era completamente diverso. Nei pressi de Le Calanche è presente un esemplare secondo alcuni millenario inserito nell'elenco degli alberi monumentali della Regione Toscana.

isole MAB 2021
IT logo CETS    logo federparchi logo iunc

Ultime News

Avviso gara su Start per affidamento ser…

11-01-2022

  Si rende noto che è indetta...

L’impegno del PNAT per il contrasto al c…

27-12-2021

  Nel consueto momento di c...

Gli impollinatori: tanto sconosciuti, qu…

14-12-2021

Nella foto di Forbicioni un Erist...

Il PNAT festeggia il trentennale della L…

06-12-2021

  Ricorre oggi 6 dicembre, ...

Club Alpino Italiano e Parco Nazionale A…

01-12-2021

  Club Alpino Italiano e Pa...

MUFLONI GIGLIO: INTESA FRA PARCO, WWF E …

30-11-2021

  Premesso che in passato son...

Operazione Bora Bora a Montecristo, un m…

30-11-2021

  . Il 29 novembre alle ore ...

Mufloni al Giglio – Il Presidente Sammur…

29-11-2021

COMUNICATO STAMPA – 27.11.2021 M...

Corso intensivo di introduzione all’api…

16-11-2021

  Corso intensivo gratuito ...

Parco e Università di Pisa per lo studio…

12-11-2021

Il Parco Nazionale Arcipelago Tos...

Anche l’Elba partecipa alla “caccia” all…

26-10-2021

L’Associazione Astrofili Elbani e...

Motociclisti in piena area protetta sui…

19-10-2021

Grazie al pronto intervento dei m...

Portoferraio  (LI) 57037 - Località Enfola n.16 

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 | P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento