• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News

19 e 20 marzo weekend da naturalisti con il Parco

 
CITIZEN insettibuoni A4 low 400
#CITIZEN SCIENCE  tre appuntamenti  con il Parco per un week end  da aspiranti  naturalisti con la guida di esperti entomologi
 
Con la formula  del Citizen science  l’ente affronta il tema della condivisione della scienza  con  i cittadini  facendoli incontrare con  zoologi, botanici , entomologi ed esperti vari. La formula ha preso piede grazie alla diffusione di internet e degli smartphone,  che stimolano la condivisione e la narrazione  delle esperienze e le emozioni delle scoperte. Il parco per questo è  un potenziale laboratorio continuo. Con il Citizen science   si è parlato a gennaio  a Marciana della salute delle castagne e della tradizione della castanicoltura  con dimostrazioni pratiche di tree climbing (potatura corretta del castagno).   A  Mola (Capoliveri) invece si è tenuto  un incontro ravvicinato con i piccoli migratori, con la dimostrazione delle tecniche di inanellamento, riconoscimento e classificazione dei passeriformi svernanti nell’Arcipelago.
 
Il prossimo appuntamento Sabato 19 marzo  Insetti buoni e insetti cattivi con Leonardo Forbicioni
 
Guida  sul campo al riconoscimento degli insetti più comuni, quelli che creano effetti positivi sull’equilibrio ambientale e quelli che, se non autoctoni, causano danni alla biodiversità.
 
Ritrovo alle 9,oo presso il pinone sulla strada del santuario di Monserrato ( Porto Azzurro)
 
Sempre sabato  16 marzo alle 16,00 a Forte Inglese (Portoferraio)  conferenza aperitivo con Leonardo Dapporto, l’esperto di farfalle, curatore del Santuario delle Farfalle  del Monte Perone (http://www.santuariodellefarfalle.it/)
 
Domenica 20 marzo passeggiata di ricerca sul campo con il telefonino e il sito di Citizen Scienze iNaturalist. (http://www.inaturalist.org/) Ritrovo ore 9,00 al piazzale delle miniere/ Museo vecchia officina sulla strada del Calamita. (Capoliveri)
 
 
Per informazioni Info Park 0565 908231

Carta servizi, performance, trasparenza e anticorruzione del PNAT

 
 
anac
 
L’Ente informa che  su questo sito  sono stati pubblicati in versione integrale e disponibili alla visione dei cittadini la Carta dei servizi aggiornata, il Piano della Performance dell’Ente, il Piano triennale dell’anticorruzione e della trasparenza.
 
 
I documenti relativi, approvati nel Consiglio Direttivo del Parco del 26 gennaio 2016, sono obbligatori per legge e hanno la finalità di rendere la pubblica amministrazione efficiente trasparente e ispirata alla legalità nelle sue procedure amministrative. Nei piani sono previsti indicatori di efficienza e strumenti di monitoraggio e segnalazione a disposizione del cittadino.
 
 
La Carta dei servizi contiene i servizi erogati dall’Ente sia intermedi che finali, indicandone i costi effettivi e quelli imputati al personale, gli standard di qualità, i tempi medi di erogazione del servizio in riferimento all’anno precedente.
 
 

Leggi tutto

Il Castello del Volterraio riaperto alle escursioni

 

DSC 0721 2 sammuri Volterraio 400

DSC 0745 2 400

 

Riaperte le escursioni al Castello del Volterraio. Il giorno 25 febbraio il Presidente Sammuri e il Direttore Zanichelli hanno mostrato alla stampa e alle autorità  lo stato dell'arte dei lavori  alla struttura del Castello di proprietà del Parco.

Leggi tutto

Inverno nel parco 20 febbraio "Grani e pani"

 

 

Loc graniepani

 

 

Stanno avendo successo le iniziative Inverno nel Parco  a Forte inglese.  La sede del Forte  pur essendo un po’ fuori dal centro attira molte persone e si anima durante i piovosi pomeriggi invernali. Dopo la bella affluenza con un pubblico attento e interessato  di sabato scorso per la degustazione di miele,  sabato 20 febbraio parleremo di “Grani e Pani”, un tema  e che risveglia ricordi d’infanzia o induce a sperimentare il piacere di farsi il pane in casa.

Leggi tutto

Inverno nel Parco 13 febbraio Tutto dipende dalle api

tutto dipende dalle api

 

Per le iniziative INVERNO NEL PARCO

Vi aspettiamo  al FORTE INGLESE Sabato 13 febbraio  alle ore 16,00 

TUTTO DIPENDE DALLE API  

Degustazione guidata di miele e prodotti dell'alveare, con Duccio Pradella, apicoltore e presidente Arpat (Associazione produttori apistici toscani, Francesca Giudici, biologa e apicoltrice, Flavio Rocchi, apicoltore. Evento promosso da Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Comune di Portoferraio, Consorzio Elba Taste e organizzato da Info Park.

Ingresso gratuito.

Info e prenotazioni @ InfoPark tel. 0565-908231 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bando Guide Parco nuove date del corso

guide

 

SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAMI PER L’AMMISSIONE AL CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE PER IL RILASCIO DEL TITOLO UFFICIALE ED ESCLUSIVO DI
“GUIDA DEL PARCO NAZIONALE ARCIPELAGO TOSCANO”


A correzione di quanto riportato al punto 3 del bando si riportano le nuove date in cui si terrà il corso


Prima fase: stage presso il Parco Nazionale del Circeo
I turno: dal 29 febbraio al 05 marzo 2016
II turno: dal 07 al 12 marzo 2016


Seconda fase: attività presso il Parco Nazionale Arcipelago Toscano
I turno: dal 14 al 19 marzo 2016
II turno dal 21 al 26 marzo 2016


Il 5 e 6 aprile si volgeranno gli esami finali

 

Tutta la documentazione del bando è qui

E’ online il bando per conferire il titolo di guida ufficiale ed esclusiva del Parco dell’Arcipelago Toscano

IMG 4825 400

Uscito oggi il  bando per il rilascio del titolo ufficiale ed esclusivo di  guida del Parco Nazionale Arcipelago Toscano.

Grazie alle disposizioni della Legge sui Parchi (art 14, comma 5, L 394/91), l'Ente può organizzare speciali corsi di formazione al termine dei quali rilascia il titolo ufficiale ed esclusivo di guida del Parco, si aprono così nuove opportunità di lavoro e di valorizzazione di una professionalità importantissima per la mission del Parco.

Leggi tutto

SPOT VIDEO Progetto Conservazione Lepre Italica

 

Spot Video sul progetto di sistema per la conservazione della Lepre italica  (Lepus corsicanus) realizzato per conto dell’Ente Parco del Cilento VDA

L’Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano, in collaborazione con l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ha promosso un progetto per la tutela della Lepre italica (Lepus corsicanus) che rientra all’interno di un ampio programma di conservazione, finanziato dal Ministero dell’Ambiente e al quale hanno aderito altre aree protette.

Il progetto prevede un intervento sperimentale di reintroduzione con l’obiettivo di salvaguardare questa specie endemica, non più presente all’Elba  dagli anni ’30 del secolo scorso e considerata minacciata a livello “critico” secondo le recenti classificazioni IUCN.

Lo scopo di questa operazione è creare una popolazione stabile di Lepre italica all’Isola d’Elba, ampliare le conoscenze su questa specie per favorire in futuro ulteriori interventi di reintroduzione in altri ambiti.

E’ importante che l’opinione pubblica possa condividere con noi opinioni e tecniche per la conservazione delle specie autoctone; per saperne di più contatta ceci all’indirizzo e-mail "parco chiocciola islepark.it"

lepre italica

Leggi tutto

Salvataggio al Giglio

falco pellegrino

Salvataggio al Giglio

Un falco Pellegrino ferito è stato segnalato a Giglio Porto il 21 dicembre, si trovava a terra nel giardino di una abitazione privata. Allertato il Corpo Forestale, gli Agenti presenti sull’ Isola hanno provveduto al recupero del mal capitato Rapace prendendolo in custodia. Da loro il falco è stato consegnato nelle mani esperte dei veterinari del Centro Recupero Animali Selvatici della Maremma che si trova a Semproniano.
Quando si trova un uccello selvatico in difficoltà la prima tentazione è quella di aiutarlo con rimedi casalinghi. Ma questi tentativi estemporanei possono essere inefficaci o addirittura dannosi. In quei momenti c’è bisogno di informazioni corrette su come avvicinarli, nutrirli, sul tipo di trauma riscontrato, su come reintrodurli in natura. Per tale motivo se rinvenite un piccolo uccello caduto da un nido, un falco ferito, un riccio intossicato o qualunque altro animale selvatico, è bene, prima di intervenire in qualsiasi modo,  chiamare il Corpo Forestale dello Stato per ricevere le informazioni del caso, in modo che venga portato ad un Centro di Recupero, dove operatori e personale veterinario lo prenderanno in consegna curandolo fino alla riabilitazione e reintroduzione in natura.

Buon Natale dal Parco nazionale Arcipelago Toscano

gruppo auguri2015 1200

Altri articoli...

Ultime News

E..state nelle isole del Parco Nazional…

28-06-2018

  E..state nelle isole del ...

Bando per contributi a favore di progett…

11-06-2018

  L’Ente Parco Nazionale Ar...

Inaugurato Centro Educazione Ambientale …

08-06-2018

  6 giugno 2018  Inau...

Al Giglio, Elba e Capraia le iniziativ…

09-05-2018

    Al  Giglio, ...

25 aprile a Marciana si inaugura il Fe…

24-04-2018

  25 aprile inaugurazion...

Progetti di valorizzazione dell'area di …

26-03-2018

    Si invita alla co...

AVVISO IMPORTANTE per 10000 mani per Pia…

22-03-2018

AVVISO organizzativo importante p...

ATTENZIONE CHIUSE LE ISCRIZIONI PER 1000…

20-03-2018

Attenzione sono chiuse le iscrizi...

10000 MANI PER PIANOSA iscrizioni fino a…

15-03-2018

  Programma della Giornata ...

Consiglio Direttivo del Parco 6 marzo 20…

01-03-2018

  Il Consiglio Direttiv...

Portoferraio - Località Enfola

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento