• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News

300 bambini elbani al Giglio con il Parco

 

Giglio_borgo_Castello---

 

Il 23 settembre  300 bambini delle scuole primarie di Capoliveri, Porto Azzurro e Portoferraio vanno alla scoperta dell’isola del Giglio.  Ricambiano la visita dei bambini gigliesi che  il 7 settembre hanno raggiunto l’Elba accolti  nel comune di Porto Azzurro. Il Parco ha voluto dare  un’opportunità alle scuole locali attraverso il progetto “Le perle dell’Arcipelago” che ha già riscosso l’apprezzamento di docenti ed allievi per la visita di Capraia e che l’Ente ha ripetuto per il Giglio.

Leggi tutto

Aspettando il Festival del Camminare

fpcamminata

 

Il programma delle escursioni gratuite del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano aspettando l’edizione autunnale  del Festival del Camminare 2013

La prima escursione domani 21 settembre.

 

Per non rinunciare a stare all’aria aperta anche se le vacanze estive sono terminate e per tenersi allenati in attesa del Festival del Camminare, il Parco Nazionale  dell’Arcipelago Toscano offre escursioni gratuite con splendide passeggiate, degustazioni, panorami mozzafiato, percorsi nella storia e nell’archeologia mineraria, itinerari profumati e colorati e molto altro per  recuperare benessere dai benefici della natura.

Seguiteci anche sulle pagine  facebook “Festival del Camminare Parco Nazionale Arcipelago Toscano” e “Parco Nazionale Arcipelago Toscano” e su twitter (@Festivalcammina)

Ecco il programma in dettaglio

 

Leggi tutto

Pronta la nuova passerella nella zona umida di Mola

camminamento_mola1

 

La delicata zona umida di Mola nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, al confine tra i Comuni di Capoliveri e Porto Azzurro, ha di nuovo la sua passerella per i visitatori. Dopo che nel febbraio del 2012 un incendio aveva bruciato parte dei camminamenti e circa 3.000 mq  di canneto, il Parco ha riqualificato l'area e ha provveduto a ripristinare il percorso per favorire le escursioni e il birdwatching. I lavori di manutenzione sono stati completati proprio in vista del periodo più interessante per le osservazioni dei migratori autunnali.  Ogni anno vengono infatti segnalate diverse specie rare e alcuni esemplari di popolazioni nordiche si trattengono per tutta la stagione invernale, a conferma dell'importanza di Mola quale luogo di sosta lungo le rotte di migrazione. Per questo motivo, l'area è stata inclusa nella Rete Natura 2000 della UE ed è sia Zona di Protezione Speciale che Sito di Importanza Comunitaria.

Leggi tutto

Bando 2013 per la visita a Montecristo

Montecristo2013_Foto_Battaglia_2--

 


Bando per la visita dell’Isola di Montecristo per i residenti nei comuni delle Isole dell’Arcipelago Toscano. Anno 2013


Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e Comune di Portoferraio proseguono anche quest’anno la collaborazione per la visita dell’Isola di Montecristo. L’iniziativa MONTECRISTO L’ISOLA RITROVATA ha l’intento di far conoscere l’Isola a 100  residenti adulti nei comuni delle Isole dell’Arcipelago Toscano nell’ambito del contingente di solo 1000 i visitatori ammessi ogni anno, per rispettare le misure di controllo applicate dal Consiglio di Europa. L’escursione permette di percorrere i sentieri dell’isola di Montecristo con il supporto di guide esperte del Corpo Forestale dello Stato e di guide del Parco.

Dal 13 al 30 settembre sarà possibile iscriversi al progetto educativo per gli adulti (di età almeno  superiore a 14 anni compiuti, per la difficoltà dei percorsi naturalistici da affrontare)  utilizzando il facsimile di domanda riprodotto sul sito del Parco, www.islepark.it, nella sezione “Avvisi e notificazioni” dell’Albo pretorio online, o disponibile presso l’URP del Parco in Loc. Enfola a Portoferraio, tutte le mattine dal lunedi al venerdi, dalle 9.00 alle 13.00 ed anche nei pomeriggi di martedi e giovedi dalle 14.30 alle 16.00. 

Leggi tutto

Pianosa, l’Isola delle Berte maggiori.

Berta_maggiore_---

 

Di notte sull’Isola di Pianosa cantano le berte maggiori e a chi non le avesse mai ascoltate, il suono, simile ad un pianto, potrebbe sembrare piuttosto inquietante  con il tempo  però diventa piacevole e di compagnia nelle serate senza luna. Ascolta qui.  L’animale canta quando rientra al nido per portare il cibo al proprio piccolo, nato nella prima decade di luglio e pronto a prendere il volo nel prossimo ottobre. Ma non tutti i pulli sono così fortunati, poiché molti vengono uccisi dai ratti, predatori introdotti e opportunisti, una vera  propria minaccia per l’uccello marino. Il ratto non  si limita a mangiare le uova, ma  attacca violentemente anche i pulcini, trascinandoli via per nutrirsene. Grazie a telecamere posizionate su alcuni nidi di berta maggiore (www.ambientepianosa.it – progetto realizzato con il cofinanziamento della Regione Toscana in collaborazione con Elbatech e FreeNet) è stato possibile riprendere la scena. Ecco il video. ( attenzione immagini cruente)

Leggi tutto

Sabato 7 Settembre Il Giglio alla scoperta dell'Elba

 

Laghetto Porto azzurro

 

Considerato il successo delle attività educative svolte dal Parco nella scorsa stagione primaverile, che hanno visto protagonisti moltissimi degli studenti locali coinvolti in attività alla scoperta del territorio in cui abitano, il Parco sostiene anche in autunno un ricco programma educativo che coinvolge tutte le isole dell’Arcipelago per permettere la partecipazione del maggior numero di persone in quelli che sono dei piccoli viaggi esplorativi alla scoperta delle isole toscane.

L’obiettivo che si pone il Parco è quello di far conoscere agli abitanti delle isole il patrimonio naturale protetto per diffondere il giusto senso di appartenenza, di responsabilità e di rispetto nei confronti delle altre isole, concretamente unite dall’opera di salvaguardia perseguita dall’Ente fin dalla sua istituzione.

Per fare ciò il calendario ideato ed organizzato dal Parco in questo mese di settembre comprende un viaggio dall’isola del Giglio all’Elba che si terrà il prossimo sabato 07 settembre.

Leggi tutto

Campo rapaci Elba 2013

Immagine 293---

 

 

L’Arcipelago Toscano, una importante  “rotta per l’Africa” per i rapaci europei
Un invito a tutti gli appassionati di Birdwatching a partecipare al Campo Rapaci Elba  2013

 

Ogni anno migliaia di rapaci di varie specie utilizzano le Isole dell’Arcipelago Toscano come “ponte” per raggiungere le loro mete di destinazione passando attraverso la Corsica e la Sardegna, evitando così di attraversare ampi tratti di mare aperto, dove non potrebbero sfruttare l’aiuto delle correnti ascensionali che si formano sulla terraferma. Già i monitoraggi dei rapaci condotti negli anni precedenti confermavano l’importanza delle Isole dell’Arcipelago Toscano per la migrazione autunnale di questi uccelli verso l’Africa, e proprio grazie alle osservazioni sull’Isola d’Elba è stato possibile confermare la rilevanza di una nuova rotta migratoria conosciuta come “asse Sardo-Corso”.
Anche quest’anno il monitoraggio della migrazione post-riproduttiva dei rapaci all’Isola d’Elba, meglio noto come CAMPO RAPACI ELBA 2013,  avrà la sua sessione elbana che si terrà  dal 1 al 15 settembre. sempre sulla vetta del Monte Serra, nel comune di Rio nell’Elba,  nel Parco Nazionale Arcipelago Toscano. Gli organizzatori del C.O.T. - Centro Ornitologico Toscano (www.centrornitologicotoscano.org) ci dicono che “le osservazioni si svolgono tutti i giorni, condizioni meteo permettendo, in due turni di mezza giornata in modo da garantire un po’ di tempo libero ai partecipanti.

Leggi tutto

Olimpiadi dei sapori dei Parchi a Festambiente

 

festambiente-20131-320x182

 

In questi giorni in cui tanti si godono le meritate ferie, il Parco propone alcuni eventi cui partecipare per rendere ancora più liete le vacanze estive.

 

Il 16 agosto appuntamento alla 25esima edizione di Festambiente a Rispescia (GR) dove in occasione delle “Olimpiadi dei Sapori dei Parchi”, il Parco promuove due nuovi prodotti elbani: l’”APE Blue Spritz” e la “Palamita con fagioli”.

Festambiente è infatti il festival nazionale a impatto zero di Legambiente nato nel 1989 e si conferma ogni anno come uno dei maggiori appuntamenti europei dedicati all’ecologia e alla solidarietà. Le Olimpiadi dei Sapori sono l’occasione per promuovere le specialità gastronomiche provenienti dalle Aree Protette.

Dopo aver promosso con successo, tanto da meritare in passato i premi della giuria per prodotti come il “Panficato gigliese” e la “Schiaccia ‘briaca elbana”, quest’anno il Parco apre le Olimpiadi di Rispescia con l’APE Blue Spritz, l’aperitivo sparkling azzurro ideato da Silvano Giusti, della Farmacia Giusti di Porto Azzurro, e da Paolo Stoppa, barman dell’Hotel Villa Ottone di Portoferraio. La nuova bevanda elbana è composta dall’assenzio, pianta tipica dell’ambiente mediterraneo, scelta per il suo inconfondibile profumo, e dall’Acqua Napoleone, un’oligominerale che sgorga dalle fonti marcianesi e dalle indiscutibili proprietà che nulla hanno da invidiare alle fonti di origine alpina.

Leggi tutto

Montecristo e le berte minori

Bertopoli--

 

Anche quest’anno a Montecristo  centinaia di giovani berte hanno lasciato l’Isola, confermando la tendenza della passata stagione. Il successo riproduttivo è al momento stabile, intorno a 0,9 giovani per coppia, ed è molto elevato per la specie; la berta infatti depone un unico uovo e si prende cura di  un solo pulcino,  quindi significa che il 90 % delle coppie porta a termine la propria covata. L’eliminazione del ratto nero effettuata nel 2012  ha avuto un riscontro molto positivo, che speriamo possa in futuro condurre ad un incremento sostanziale delle popolazione di questo uccello marino.  Gli indizi sono molteplici:  cavità prima  vuote adesso occupate dagli individui in cova, la presenza di “prospectors”, soggetti in esplorazione, in molte zone dell’Isola.

Leggi tutto

Inaugurato il campo boe a Pianosa

 

invito_17_7--

 

E' stato inaugurato il  campo boe di Pianosa con i diving le autorità e le forze dell’ordine. Dopo un lungo e complicato iter, iniziato diversi anni fa, il Parco aprirà ai diving la fruizione subacquea contingentata per la scoperta dei fondali più belli dell’area protetta dell’isola di Pianosa. Questo risultato è il frutto di una proficua collaborazione tra istituzioni, forze dell'ordine  e operatori del settore.   

Read More

 brindisi_boe_pianosa--

I magnifici fondali  proibiti saranno finalmente visibili a subacquei esperti  e a piccoli gruppi accompagnati da guide ambientali subacquee. Si tratta di una fruizione sperimentale, che è stata preceduta da un monitoraggio scientifico, sono stati definiti i percorsi di immersione e le regole di accesso. Chi vuole  fare le immersioni a Pianosa dovrà contattare un diving autorizzato

Altri articoli...

Ultime News

Pubblicato l’avviso pubblico per il rin…

09-01-2018

      L’Ente Parc...

Bando per la formazione di Guide Parco s…

04-01-2018

      Bando per...

Sammuri Presidente del Parco Nazionale A…

18-12-2017

      GIAMPIERO...

Eletto il Presidente della Comunità del …

15-12-2017

  COMUNITÀ DEL PARCO NAZION...

Acquisti solidali a sostegno dei Parchi …

05-12-2017

  Iniziativa di sostegno ai...

Montecristo insieme

27-11-2017

    RINVIATO A DATA DA ...

Corso Aggiornamento per Guide Parco “C…

20-11-2017

Si sta svolgendo  a Forte Ingl...

La Vespa Velutina una possibile minaccia…

14-11-2017

    Con il Progetto L...

Corso di formazione per selecontrollori …

27-10-2017

  CORSO DI FORMAZIONE PER SEL...

Sottoscritto il Protocollo Operativo di …

12-10-2017

    Il 12 ottobre a L...

Corso di formazione 23 e 24 ottobre al P…

15-09-2017

  CORSO DI FORMAZIONE PER OPE...

Aperto il bando per i 100 residenti che …

12-09-2017

  La vista è  prevista il...

Portoferraio - Località Enfola

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento