• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News
  • La UE si congratula con il Parco per le azioni di controllo delle specie aliene invasive dannose per l’economia e per l’ambiente

La UE si congratula con il Parco per le azioni di controllo delle specie aliene invasive dannose per l’economia e per l’ambiente

 

 

convegno_capraia_GS--

Il rappresentante della Direzione generale ambiente della Commissione Europea ha scritto al Direttore del Parco, Franca Zanichelli, congratulandosi per le azioni effettuate nella lotta alle specie aliene e ai contenuti tecnici e scientifici emersi nel workshop  di confronto svolto a Capraia il  21 e 22 marzo scorsi a conclusione del progetto internazionale COREM .

Questo riconoscimento è stato esteso a tutti coloro che hanno fattivamente contribuito alla buona riuscita degli interventi: il Presidente del Parco Sammuri che si è da subito impegnato per attivare nuove candidature progettuali,  il  Coordinatore del Progetto LIFE Montecristo 2010, Dr. Stefano Vagniluca del CFS-UTB di Follonica;  la Dr.ssa Francesca Giannini biologa del Parco, il dr. Paolo Sposimo della Soc. Nemo come  partner operativo e il dr. Baccetti Nicola dell’ISPRA, per la supervisione scientifica.

 

Si ricorda che il tema è di grande attualità poiché le specie introdotte dall’uomo, volontariamente o involontariamente, in aree geografiche diverse da quella originaria, sono considerate dalla comunità scientifica internazionale la seconda causa di perdita di biodiversità a livello globale. Questo riconoscimento sull’affidabilità del lavoro svolto dal Parco pone il nostro Paese nella condizione di mettersi all’opera per sostenere più adeguatamente l’impianto normativo in funzione della prevenzione. In altri Paesi si opera tempestivamente per contrastare le invasioni silenziose, in Italia la situazione pericolosa non viene percepita per tempo e il problema evidenziato dal mondo scientifico non si blocca sul nascere, come sarebbe dovuto accadere con le prime comparse della zanzara tigre (1991), ma si stentano a prendere decisioni quando le criticità sono maggiori e la lotta assai più costosa.

Per questo la UE finanzia progetti di conservazione che mirano a rimuovere le cause di impoverimento della biodiversità. I partner del progetto si sono confrontati per migliorare le conoscenze disponibili per conseguire i migliori risultati. Il Parco dell’Arcipelago Toscano dunque si è dimostrato all’avanguardia nella azioni di contrasto alle specie aliene invasive.

 

Il presidente del Parco Sammuri ha dichiarato: "Questo attestato è un grande riconoscimento al l'ottimo lavoro svolto dal parco in questo settore e  conoscendo quegli ambienti posso testimoniare che gli apprezzamenti ti questo tipo sono tutt'altro che abituali o scontati.  Non posso che associarmi alle autorevoli congratulazioni europee dato che io non ho alcun merito nei risultati ottenuti, poiché il progetto è stato impostato e realizzato ben  prima della mia nomina”.

 

Per approfondimenti  sul Progetto CoRem

 

 

LOGO UNESCO MAB En color.jpg    IT logo CETS    logo federparchi

Ultime News

Inaugurazione nuovo punto informativo al…

16-10-2018

  VIDEO MONTECRISTO  ...

Collisione nel Santuario dei cetacei. Le…

12-10-2018

  Collisione nel Santuario ...

22 settembre ripartono le passeggiate co…

05-09-2018

  Le passeggiate elbane del...

Il Parco al lavoro per promuovere il tur…

30-08-2018

    Il 29 agosto il D...

Primi interventi sull’area umida di Mola

28-08-2018

    Mola (Capoliveri)&n...

Giampiero Sammuri risponde alla LAV sui …

09-08-2018

Sabato 4  agosto  è app...

Conferenza stampa di presentazione del n…

25-07-2018

  Il Presidente del Parco G...

E..state nelle isole del Parco Nazional…

28-06-2018

  E..state nelle isole del ...

Bando per contributi a favore di progett…

11-06-2018

  L’Ente Parco Nazionale Ar...

Inaugurato Centro Educazione Ambientale …

08-06-2018

  6 giugno 2018  Inau...

Al Giglio, Elba e Capraia le iniziativ…

09-05-2018

    Al  Giglio, ...

Portoferraio - Località Enfola

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento