• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News
  • Ecco i requisiti per le immersioni nelle acque protette dell’Arcipelago Toscano

Ecco i requisiti per le immersioni nelle acque protette dell’Arcipelago Toscano

Pianosa_Secca_dellObelisco-_il_Grottone--

Il Parco sta predisponendo  gli atti necessari per aprire in via sperimentale,  il mare protetto  dell’Arcipelago Toscano alla fruizione contingentata e alla collaborazione con i centri subacquei  per la scoperta dei nostri fondali più belli. Le prime boe saranno posizionate a Pianosa, ma anche altre isole avranno delle novità in questo senso. Fondamentale in questa fase delicata e sperimentale il contatto con gli operatori del settore a cui saranno richieste proposte e consigli per una proficua collaborazione anche con un incontro dedicato di cui sarà data comunicazione successivamente. Nell’Arcipelago Toscano ci sono decine di centri subacquei di varia natura e dimensione, per semplificare i rapporti questo il Parco preferirà confrontarsi e rapportarsi con Consorzi strutturati di centri subacquei  che coordinino i rapporti tra i singoli centri sub  e rappresentino le esigenze e le competenze di settore in modo unitario e professionale.

Per la normativa vigente, il Parco potrà autorizzare immersioni dentro la sua propria area di competenza solo con accompagnamento di  guide ambientali subacquee formate,  ai sensi della LR 23 marzo 2000, n. 42 e succ. mod “ Testo unico delle leggi regionali in materia di Turismo” 

Con il Provvedimento del Direttore numero 661 del 27 ottobre 2011  sono già state delineate le regole di massima per l’utilizzo delle boe di Pianosa che preghiamo a tutti gli interessati  di leggere.

 

Il Parco richiede agli operatori interessati alle immersioni nell’area protetta  di inviare una scheda informativa  che attesti il possesso dei seguenti  requisiti:

Come guida:  il possesso del titolo di guida ambientale subacquea della Regione Toscana ( LR 42/2000.)

 Come centro subacqueo: essere  iscritto alla camera di Commercio da almeno un anno, far parte di un consorzio di Diving esistente ad oggi

  Specifiche per  i natanti  utilizzati:

- dotati di casse per la raccolta dei liquami di scolo;

- equipaggiati con motore in linea con la Direttiva 2003/44/CE (fuoribordo o entrobordo a 4

tempi benzina verde, fuoribordo a 2 tempi ed iniezione diretta, entrobordo diesel conforme

alla Direttiva);

- equipaggiati con motore entrobordo o fuoribordo alimentato con biodisel, etanolo, gas o altri

carburanti “ecologici”.

L’accredito potrà essere fatto inviando i dati richiesti  scrivendo una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

L’avviso e il facsimile della scheda di accredito per le guide e per i diving è  nella sezione avvisi dell’Albo Pretorio online.

La raccolta delle schede di accredito  servirà al Parco per poter conoscere, informare e comunicare  con tutti  gli operatori  del settore che avranno i requisiti richiesti  per  la  fruizione sperimentale  a mare dell’area protetta.

Per ulteriori informazioni  telefonare al parco allo 0565-919411  e chiedere di Aurora Ciardelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultime News

Pubblicato l’avviso pubblico per il rin…

09-01-2018

      L’Ente Parc...

Bando per la formazione di Guide Parco s…

04-01-2018

      Bando per...

Sammuri Presidente del Parco Nazionale A…

18-12-2017

      GIAMPIERO...

Eletto il Presidente della Comunità del …

15-12-2017

  COMUNITÀ DEL PARCO NAZION...

Acquisti solidali a sostegno dei Parchi …

05-12-2017

  Iniziativa di sostegno ai...

Montecristo insieme

27-11-2017

    RINVIATO A DATA DA ...

Corso Aggiornamento per Guide Parco “C…

20-11-2017

Si sta svolgendo  a Forte Ingl...

La Vespa Velutina una possibile minaccia…

14-11-2017

    Con il Progetto L...

Corso di formazione per selecontrollori …

27-10-2017

  CORSO DI FORMAZIONE PER SEL...

Sottoscritto il Protocollo Operativo di …

12-10-2017

    Il 12 ottobre a L...

Corso di formazione 23 e 24 ottobre al P…

15-09-2017

  CORSO DI FORMAZIONE PER OPE...

Aperto il bando per i 100 residenti che …

12-09-2017

  La vista è  prevista il...

Portoferraio - Località Enfola

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento