• parco informa
  • Home
  • Il Parco informa
  • Ultime News
  • Trovato in mare un probabile container a 120 metri di profondità davanti alle coste livornesi

Trovato in mare un probabile container a 120 metri di profondità davanti alle coste livornesi

 

La ricerca scientifica promossa dal Parco dell'Arcipelago Toscano a servizio dell'ambiente.

 001a

La nave oceanica Alliance del NURC  (Nato Undersea Research Center), su richiesta del Parco, ha svolto una  prospezione sottomarina nella zona a largo della costa tirrenica, davanti a San Vincenzo, dove lo scorso 9 luglio fu denunciato dalla  "Thales", un'imbarcazione dell'Organizzazione tedesca Green-Ocean, uno scarico di materiali da parte della portacontainer maltese  "Toscana".

Il Parco, partendo dalla segnalazione raccolta e divulgata da Legambiente ha chiesto al NURC di mettere a disposizione le sue attrezzature scientifiche per aiutare l'eventuale ritrovamento dei container e permetterne l'identificazione del contenuto. Il NURC si è messo all'opera gratuitamente, grazie ai rapporti di collaborazione scientifica  già in corso per il Progetto di ricerca Argomarine.

Nei giorni 2 e 3 novembre, la nave per ricerche oceanografiche Alliance, 93 metri di lunghezza, dotata di attrezzature all'avanguardia come  Multi Beam e Side Scan Sonar ad alta risoluzione, ha individuato, a una distanza di circa 900 metri dalle coordinate segnalate, un manufatto di 3 metri, per 3 per 6,  di fattezze e dimensioni simili ad un container, a  circa 120 metri di profondità. A bordo della Alliance per il Parco il Dr. Cocco e per Tg 3 Rai regionale  il giornalista Walter Daviddi che ha documentato l'operazione.

Il manufatto è stato dunque localizzato, ora servono ulteriori indagini per verificare se effettivamente si tratta di un container con rifiuti tossici.

 

"In attesa di conoscere l'effettiva connotazione e il contenuto di quanto individuato, ringrazio il NURC per la collaborazione -  dice il Presidente del Parco  Mario Tozzi-  e sottolineo come i Parchi giochino un ruolo fondamentale nella promozione delle collaborazioni scientifiche, anche di livello internazionale, per la conservazione dell'ambiente naturale. In questo senso anche il Parco dell'Arcipelago Toscano si pone come un effettivo baluardo contro gli eventuali inquinamenti, gli avvelenamenti e le ecomafie in generale"

 

 

Ultime News

Pubblicato l’avviso pubblico per il rin…

09-01-2018

      L’Ente Parc...

Bando per la formazione di Guide Parco s…

04-01-2018

      Bando per...

Sammuri Presidente del Parco Nazionale A…

18-12-2017

      GIAMPIERO...

Eletto il Presidente della Comunità del …

15-12-2017

  COMUNITÀ DEL PARCO NAZION...

Acquisti solidali a sostegno dei Parchi …

05-12-2017

  Iniziativa di sostegno ai...

Montecristo insieme

27-11-2017

    RINVIATO A DATA DA ...

Corso Aggiornamento per Guide Parco “C…

20-11-2017

Si sta svolgendo  a Forte Ingl...

La Vespa Velutina una possibile minaccia…

14-11-2017

    Con il Progetto L...

Corso di formazione per selecontrollori …

27-10-2017

  CORSO DI FORMAZIONE PER SEL...

Sottoscritto il Protocollo Operativo di …

12-10-2017

    Il 12 ottobre a L...

Corso di formazione 23 e 24 ottobre al P…

15-09-2017

  CORSO DI FORMAZIONE PER OPE...

Aperto il bando per i 100 residenti che …

12-09-2017

  La vista è  prevista il...

Portoferraio - Località Enfola

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento