• delfini

Perché dobbiamo preoccuparcene?

Le specie aliene invasive sono in forte aumento in tutto il mondo come effetto collaterale della globalizzazione. Gli studiosi ritengono che in diversi casi anche i recenti cambiamenti climatici agiscono come fattore di incremento dell’invasività di queste specie. Le specie aliene invasive determinano un forte impatto per l'economia, l'ambiente e la società.

Per comprendere meglio la dimensione del problema, basti pensare che in Europa le specie aliene di flora e fauna sono circa 10.000.

Solo in Italia le specie aliene di flora sono oltre 1.000, di cui circa la metà risulta ormai naturalizzata nel nostro Paese e un terzo di queste risulta invasiva in quanto capaci di diffondersi rapidamente. Le specie di antica introduzione (archeofite) sono appena un centinaio mentre la quasi totalità delle specie aliene di flora sono giunte in Italia dopo la scoperta delle Americhe (neofite).

Tra i mammiferi terrestri europei il 20% è da considerare introdotto dall’uomo e quindi estraneo alla fauna originaria. Attualmente il tasso di introduzione è di una nuova specie all’anno (rispetto ad un tasso di 0.03 specie/anno registrato prima del 1800). L’Italia è uno dei paesi europei maggiormente interessati dalle introduzioni di mammiferi alieni. Ad oggi, nella nostra penisola, vi sono 14 specie introdotte e di queste 7 risultano ormai naturalizzate.

Tra gli insetti il dato è ancora più preoccupante, se si considera che sono oltre 700 le specie aliene presenti nel nostro Paese. Di queste, circa una trentina sono considerate invasive, creando forte preoccupazione a causa dei fortissimi impatti che determinano sia negli ambienti agricoli che sugli ecosistemi naturali. Inoltre alcune di queste specie causano impatti sociali enormi; basti pensare alla diffusione della zanzara tigre (Aedes albopictus).

Vai alla lista delle specie “più pericolose” per saperne di più e imparare a riconoscere le specie.

Ultime News

AVVISO IMPORTANTE per 10000 mani per Pia…

22-03-2018

AVVISO organizzativo importante p...

ATTENZIONE CHIUSE LE ISCRIZIONI PER 1000…

20-03-2018

Attenzione sono chiuse le iscrizi...

10000 MANI PER PIANOSA iscrizioni fino a…

15-03-2018

  Programma della Giornata ...

Consiglio Direttivo del Parco 6 marzo 20…

01-03-2018

  Il Consiglio Direttiv...

Confronto pubblico sulla eradicazione di…

21-02-2018

Martedi 27 febbraio prossimo  ...

Nominato il Collegio dei Revisori dell'E…

13-02-2018

    Il Collegio de...

9 Febbraio 2018 Convegno Montecristo In…

01-02-2018

Si terrà il 9 febbraio prossimo a P...

Avviso osservazioni al Piano triennale a…

25-01-2018

        L’E...

Pubblicato l’avviso pubblico per il rin…

09-01-2018

      L’Ente Parc...

Portoferraio - Località Enfola

Tel 0565 919411 - Fax 0565 919428

PEC: pnarcipelago@postacert.toscana.it

Email:

C.F. 91007440497 P.IVA 01254460494

Fatturazione elettronica:
UFPRY8
Uff_eFatturaPA

Prossimi Eventi

Nessun evento